Contestazione Lazio, a Formello striscioni contro Claudio Lotito (FOTO): "Reietto, Sarri il tuo..."

Dopo l'ottava sconfitta in campionato (ieri contro l'Atalanta) i tifosi della Lazio hanno contestato il presidente Claudio Lotito e nella notte a Formello hanno appeso due striscioni molto polemici nei suo riguardi, mettendo anche in mezzo il tecnico Maurizio Sarri.


Ieri pomeriggio la Lazio di mister Maurizio Sarri ha perso malamente sul campo dell'Atalanta con il risultato di 3-1, scivolando a -5 dal quarto posto, occupato proprio dagli orobici (che come i biancocelesti devono recuperare una partita). Una gara da dimenticare quella dei romani, in difficoltà dall'inizio alla fine, a fronte dei loro avversari che hanno praticamente dominato per quasi tutto l'arco del match.

I tifosi non hanno preso bene questo ennesima sconfitta stagionale (ottava in campionato, decima complessiva) e complice anche il mancato mercato di gennaio, hanno contestato il presidente Claudio Lotito e nella notte a Formello hanno appeso due striscioni molto polemici nei suo riguardi, mettendo anche in mezzo il tecnico Maurizio Sarri.

Il primo recitava: "Lotito reietto, Sarri il tuo schiavetto", dove il riferimento dei tifosi è alle dichiarazioni recenti del numero uno del club che aveva detto: "Prima del mio arrivo, la Lazio era considerata una reietta". Il secondo invece: "Enrico, caccia tu' padre!" Indirizzato al figlio di Lotito, attualmente direttore sportivo della Lazio Primavera e della squadra femminile.

Intanto la squadra riprenderà gli allenamenti in vista dei prossimi impegni di Serie A e Champions League rispettivamente contro Cagliari (in trasferta, sabato 10 ore) e Bayern Monaco (mercoledì 14 all'Olimpico).

Contestazione Lazio: gli striscioni a Formello (FOTO)