Salernitana, Iervolino pronto alla cessione: la situazione

Il pessimo campionato della Salernitana, culminato con l'ultimo posto in solitaria e la retrocessione, potrebbero convincere il presidente dei granata Danilo Iervolino a cedere il club. Al momento, gli sono state recapitate due offerte per l'acquisto della società.

Sembra essere finita la luna di miele tra Danilo Iervolino e la Salernitana. Infatti, l'attuale presidente del club campano, avrebbe voglia di uscire dal mondo del calcio e sarebbe pronto alla cessione della società. Iervolino avrebbe già ricevuto due proposte per l'acquisto della Salernitana, entrambe recapitate dagli Stati Uniti, ma si dovrà attendere ancora qualche settimana prima di avere una situazione più chiara.

Iervolino, cessione della Salernitana in vista?

Come riportato da TuttoSport, l'attuale presidente della squadra campana non sembra voler più investire nel mondo del calcio. Dopo averla rilevata a fine dicembre del 2021 da Claudio Lotito, Iervolino era riuscito nell'impresa di salvare la Salernitana nella prima stagione, e poi di confermarsi nuovamente in Serie A grazie al grande lavoro di Paulo Sousa. Ma quest'anno le cose non sono andate come previsto, a partire dalla lite con il ds Sabatini, sostituito da Morgan De Sanctis, che a sua volta è stato rimpiazzato proprio dall'ex direttore sportivo della Roma.

La squadra ha poi condotto un campionato pessimo, anche sotto diversi allenatori, e la retrocessione è stata inevitabile. Iervolino non vuole ripartire dalla Serie B e vuole cedere la Salernitana: al momento ci sono due offerte per la cessione, la prima da parte di un imprenditore americano con origini italiane, e la seconda da un fondo statunitense, ed inoltre, entro il 21 maggio potrebbe arrivare anche un'altra proposta per rilevare per il club.