Serie B: aspettando il Verona, il Frosinone viene bloccato al Matusa dalla Ternana. Gattuso batte Cosmi

Pubblicato il autore: marco.stiletti
live serie bLa sedicesima giornata della Serie B 2016/2017 regala pochi spunti degni di nota: ben quattro pareggi, di cui tre per zero a zero, e pronostici rispettati sugli altri campi. Alla fine fa festa solo il Frosinone che, nonostante venga fermato sull’uno a uno casalingo dalla Ternana (umbri che realizzano l’unico gol esterno del sabato), conquista temporaneamente la vetta solitaria della classifica, in attesa Gadel Verona che sarà impegnato nel posticipo contro il Bari. Ciociari in vantaggio grazie ad Ariaudo ma raggiunto prima dell’intervallo da un rigore di Avenatti. Nel big match della giornata, vittoria netta del Carpi sul Cittadella: gli emiliani battono 2-0 i veneti grazie alle reti di Catellani e Lasagna, portandosi così al terzo posto a meno tre dal Frosinone, agganciando anche il Benevento. I sanniti non sono andati oltre lo zero a zero sul campo del Vicenza, ma restano saldamente in lotta per la promozione. Tracollo dell’Avellino a Cesena: i romagnoli vincono tre a zero e conquistano punti pesanti per allontanarsi dalla zona retrocessione: a segno Djuric, Dalmonte e Ciano per gli uomini di Campione. In chiave salvezza, vittoria del Pisa sul Trapani: decide una rete di Eusepi, con Gattuso che ora ha messo seriamente nei guai Serse Cosmi. Vince anche il Brescia, che con una rete di Bisoli batte l’Ascoli. Pareggi a reti inviolate in Perugia-Novara e Spal-Latina. Completeranno il turno i posticipi Verona-Bari e Salernitana-Pro Vercelli. Nell’anticipo del venerdì, pareggio per 1-1 nel derby ligure tra Spezia e Virtus Entella.

Leggi anche:  Bari, che acquisto dal calciomercato! La punta che mancava, ora si può sognare
  •   
  •  
  •  
  •