Serie B: L’Avellino è ufficialmente fuori dal campionato

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui
PARMA, ITALY - DECEMBER 16: Official ball of Robe di Kappa during the Serie B match between Parma Calcio and AC Cesena at Stadio Ennio Tardini on December 16, 2017 in Parma, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Purtroppo per l‘Avellino la notizia era nell’aria e nel primo pomeriggio è stata ufficializzata: il club irpino non parteciperà al prossimo campionato di Serie B.
Il Consiglio Federale ha deciso così confermando il parere negativo della Covisoc: prima fideiussione con la Onix non valida, seconda altrettanto, mentre la terza ed ultima neanche è stata presa in considerazione.

Il principale colpevole di tutta questa situazione è il presidente del club Walter Taccone che ha gestito la situazione con superficialità dopo aver ricapitalizzato, pensando che la FIGC pensasse alla sua buona fede ma così non è stato.

E’ la terza esclusione in pochi giorni nel campionato cadetto però a differenza di Bari e Cesena, gli irpini possono fare ricorso al Collegio di Garanzia del Coni per mantenere la Serie B, ma avranno tempo fino al 23 luglio perchè il 26 ci sarà la sentenza definitiva.

Leggi anche:  180 minuti al termine della B, il Pescara è ancora a galla

In questo momento le tre ripescate sarebbero Novara, Catania e Siena, ma c’è la Ternana che ha fatto ricorso contro la sentenza che annulla il divieto di ripescaggio per chi è stato penalizzato negli anni scorsi e in quel caso Catania e Novara verrebbero estromesse dalla graduatoria, a favore della stessa Ternana e una tra Virtus Entella e Pro Vercelli.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: