Serie B, il Pescara non si ferma nemmeno contro il Lecce

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui

 

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Partita emozionante nel posticipo serale della serie B tra il Pescara di Pillon ed il Lecce guidato da Liberani.
Un grande Pescara nel corso del primo tempo, che colpisce dopo appena tre minuti con un colpo di testa del “pitone’ Mancuso per l’1-0 dei biancazzurri.
Il Lecce appare disorientato dal bruciante avvio degli adriatici, che in campo hanno una marcia in più. In questa situazione arriva come logica conseguenza il raddoppio del Pescara, con la conclusione vincente del bravo difensore Gravillon che fa 2-0.
Sulle ali dell’entusiasmo il pescPessi culla un po’troppo e spreca qualche altra occasione, cosi il Lecce prende coraggio e proprio nel finale di tempo, accorcia le distanze con Palombi che insacca sugli sviluppi di un calcio di punizione ed è il 2-1.
Nella ripresa mister Liverani carica i suoi giocatori, che in avvio vanno vicini al pareggio, fermati però dal legno della porta di Fiorillo.
A complicare i piani della squadra salentina, ci si mette il difensore Calderoni che viene ammonito per la seconda volta dopo una brutta entrata, venendo cosi espulso dopo nemmeno 10 minuti.
Nonostante l’uomo in meno,il Lecce non molla e spinto dal temperamento di mister Liverani, acciuffa il clamoroso pareggio con la deviazione vincente di Tabanelli.
Il team salentino fa festa ma poco dopo resta in 9 uomini per una nuova espulsione, cosi quando sembra finire in parità, arriva la perla di Del Sole che realizza un goal strepitoso per il 3-2 che fa esplodere l’Adriatico.
Il fantasista si ripete nel recupero ed è il 4-2 che chiude il match: Pescara primo in classifica con un doppio raggio Del Sole.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,