Il Pescara riparte dal 3-5-2 di Ascoli per la prossima sfida contro lo Spezia

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui


Mister Zauri del Pescara (foto Paolo Pierangelo)

Il Pescara ricarica le batterie dopo la sosta del campionato di serie B, che è giunta dopo il bel successo della formazione adriatica sul campo dell’Ascoli, con uno 0-2 firmato da gran galà Galano e dal rigore di Busellato.
I biancazzurri di mister Zauri hanno dato un bel segnale di ripresa e soprattutto non hanno subito reti per la prima volta in questa stagione, dove prima tra coppa Italia e campionato non era mai successo.

La svolta è stata sicuramente quella dal punto di vista tattico, con il nuovo modulo del 3-5-1-1 che ha portato i frutti sperati, con una squadra più attenta ed organizzata, che concede meno rispetto a prima e sa sfruttare le ripartenze come accaduto in occasione del goal di Galano in quel di Ascoli.

Leggi anche:  DAZN o Rai Sport? Dove vedere Monza-Cittadella in tv e streaming, Serie B ritorno semifinale playoff

Il calendario pone ora la prossima sfida contro lo Spezia di Italiano, squadra in palese difficoltà e con la panchina del tecnico che si è fatta traballante, vista la precaria posizione in classifica del team ligure.
Il Pescara dal suo canto dovrà essere bravo a mantenere il giusto equilibrio e quella concentrazione necessaria, per affrontare al meglio un impegno che non va sottovalutato e che potrà dirci se i biancazzurri si sono lasciati alle spalle il momento di difficoltà.

  •   
  •  
  •  
  •