Pagelle Spal Cosenza: spallini beffati sul finale, un’insufficienza

Pubblicato il autore: Giuseppe Colicchia Segui

Pagelle Spal Cosenza 1-1: il match
L’avversario del secondo turno di campionato della Spal è stato il Cosenza. Per questa partita tutti gli occhi erano puntati su Sebastiano Esposito, appena arrivato in prestito gratuito dall’Inter e subito schierato titolare nell’attacco della Spal, insieme al fratello Salvatore (schierato invece nella linea di centrocampo). Sono gli spallini a fare la partita, cercando il fraseggio tra gli uomini offensivi di maggior talento (Valoti, D’Alessandro, Esposito e Paloschi). Il Cosenza cerca di rendersi pericoloso con alcune ripartenze in contropiede e su qualche calcio da fermo. Nonostante la superiorità nel gioco espresso, sono poche le occasioni da gol per la Spal nel primo tempo (due in particolare, capitate sui piedi dei fratelli Esposito), che termina dunque sullo 0 a 0. I padroni di casa rientrano in campo con una maggior determinazione nel secondo tempo e sono subito pericolosi con una doppia occasione capitata sui piedi di D’Alessandro e Dickmann. Sugli sviluppi del successivo calcio d’angolo la Spal trova il gol del vantaggio: gran corner battuto da Salvatore Esposito che trova Salamon libero di staccare e insaccare la palla in rete con un colpo di testa. I padroni di casa continuano ad avere il possesso palla ma riducono la propria intensità, cercando di amministrare il risultato. Il Cosenza va alla carica sul finale del secondo tempo con qualche cross dal fondo. La spinta della squadra ospite diventa importante negli ultimissimi minuti di partita e trovano un gol sugli sviluppi di un corner con un tiro del neo-entrato Tiritiello. Una beffa sul finale non concede i tre punti alla Spal, fermata dunque dal secondo pareggio consecutivo in stagione.
Di seguito le pagelle degli spallini.

Pagelle Spal Cosenza

Berisha 6
Il portiere dei padroni di casa è protagonista di una serie di parate di livello. Il gol subito nel finale non gli permette di mantenere la porta inviolata come avrebbe meritato.

Salamon 7
È lui a realizzare il primo gol della stagione della Spal. Ottimo il suo colpo di testa su corner, anche se sono evidenti le colpe della difesa avversaria. In difesa è utile in una serie di coperture e su alcune palle alte.

Vicari 6
Partita senza alti nè bassi per il centrale spallino.

Tomovic 6-
Partita incolore, ma da lui ci si aspetta di più. Sul gol subito nel finale è uno dei colpevoli, in quanto la rete è avvenuta sul suo lato di campo.

Dickmann 6
Impreciso in alcuni controlli palla, la sua spinta è comunque importante per la creazione delle occasioni da gol per la Spal.

Missiroli 6.5
Si conferma un centrocampista da Serie A. Mette al servizio della squadra tutta la sua esperienza e le proprie geometrie.

Esposito Sa. 6.5
Calciatore prezioso per il centrocampo della squadra di Ferrara: utile in alcuni ripiegamenti difensivi, bravo a pulire il pallone in mezzo al campo e bravissimo nell’assist per il gol di Salamon.

D’Alessandro 6.5
Sulla sinistra la sua è una spinta quasi continua. Salta l’uomo con facilità, cerca la gioia personale o la giocata per i compagni senza mai riuscirci. Grazie ad alcune giocate e stop acrobatici si guadagna l’etichetta di “funambolo”.

Valoti 6+
Riesce a collegare il centrocampo con l’attacco. Manca in alcuni passaggi chiave.

Paloschi 5
È lui il peggiore in campo della Spal. Non riesce mai ad essere davvero pericoloso in attacco, finendo per nascondersi tra le maglie della difesa avversaria. Sul finale spreca una ghiottissima occasione in contropiede calciando male e non servendo Strefezza al proprio fianco (azione avvenuta al 92′, sarebbe stato saggio per un calciatore della sua esperienza non vanificare una occasione del genere, facendo andare avanti il cronometro).

Esposito Se 6+
Mette la sua vivacità al servizio dell’attacco spallino. Stessa vivacità che gli fa prendere un cartellino giallo per protestare con gli avversari per un mancato rigore concesso alla Spal. Va vicino al gol nel primo tempo con una bella conclusione a giro col mancino. Quando esce lui insieme al fratello, la Spal cala.

Pagelle Spal Cosenza: i subentrati

Murgia 6
Strefezza 6

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,