6 sconfitte dopo 8 giornate per il Pescara di Oddo, la situazione ora è critica

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui

Ennesima sconfitta per il Pescara di mister Oddo, per esattezza la numero 6 dopo 8 giornate di campionato e sono davvero tante, anzi troppe.

I malumori crescono nella piazza e c’è molta delusione per questa fatica che la formazione biancazzurra fa nell’ottenere punti, come accaduto anche nella trasferta sul campo della Spal.
A tutto questo quadro preoccupante va aggiunto che c’è stato l’ennesimo infortunio muscolare che si è abbattuto sul team di Oddo, stavolta ai danni dell’attaccante spagnolo Asencio.

A fine partita sono state eloquenti le parole del patron Sebastiani, che ha rimarcato come ancora una volta la squadra abbia preso goal da polli in occasione dell’1-0 di Salamon, giocatore che si conosce bene per i suoi trascorsi in riva all’Adriatico.
Il raddoppio della Spal ha evidenziato anche il passo diverso che al momento hanno i giocatori biancazzurri rispetto agli avversari, con Valoti della Spal che ha staccato in maniera inesorabile Balzano, nascondendogli il pallone con un tocco morbido che lo ha lasciato sul posto.

Leggi anche:  Sebastiano Esposito: "All'Inter c'è un talento che non ha esordito. E sulla Spal..."

In classifica il Pescara resta impelagato nei bassifondi ed ora la situazione è davvero preoccupante, il tempo è prezioso e non se ne può più perdere altro.

Spal: 22 Thiam, 4 Tomovic, 5 Salamon, 6 Esposito, 7 Missiroli, 8 Valoti, 9 Paloschi, 14 Di Francesco, 20 Okoli, 41 Dickmann, 77 D’Alessandro. All. Marino

Pescara: 1 Fiorillo, 12 Bellanova, 6 Scognamiglio, 9 Asencio, 14 Balzano, 19 Masciangelo, 31 Busellato, 34 Fernandes, 37 Maistro, 47 Nzita, 72 Vokic. All. Oddo

 
  •   
  •  
  •  
  •