Diritti TV Serie B, approvate le linee guida per il triennio 2021-24. Sarà ancora Dazn a trasmettere il campionato cadetto?

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui


Diritti TV Serie B, approvate le linee guida per il triennio 2021-24.
Nella giornata di ieri la Lega di Serie B con a capo il presidente Mauro Balata ha tenuto in videoconferenza un’importante riunione dove sono state approvate le linee guida per i diritti TV relative al triennio 2021-2024. Ricordiamo che sino al giugno del 2021 la Serie B è visibile in diretta su Dazn con l’anticipo del venerdì visibile in chiaro su Rai Sport HD.

Dopo aver discusso temi importanti riguardanti il Covid e il protocollo utilizzato per questa stagione 2020-2021, Balata insieme ai 20 club di Serie B hanno approvato le linee guida per la commercializzazione dei diritti tv Serie B 2021-2024. Il presidente Balata ha comunicato anche l’invio di una nota riguardante i Diritti audiovisivi del campionato cadetto. Inoltre lo stesso Balata ha spiegato in Assemblea che il Governo sui club ripone la massima attenzione che in questo momento sono in difficoltà per via del Covid e che non riescono ad ottenere i ricavi e un ringraziamento va anche dato al presidente della FIGC, Gabriele Gravina in merito a tutte le istanze ritenute di interesse delle società associate alla Lega B. Tornando ai diritti TV Serie B per il triennio 2021-2024 staremo a vedere sella piattaforma di Perform, Dazn, riuscirà ad ottenere per la seconda volta l’esclusiva del campionato cadetto per il prossimo triennio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Europa League, dove vedere Molde Arsenal streaming e diretta tv
Tags: ,