Il Pescara di Breda trafigge il Monza dei Big, ed ora non vuole fermarsi

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui

Campionato di serie B

Una vittoria voluta con le unghie e con i denti dal Pescara del nuovo corso Breda, al cospetto del quotato Monza di mister Brocchi, allestito per grandi ambizioni e con giocatori di lusso come Boateng, Frattesi, Sampirisi, Barillà ecc.

Il risultato finale di 3-2 ha premiato il carattere e la tenacia dei biancazzurri, che hanno ottenuto la vittoria proprio sul filo di lana, grazie all’acuto del bravo Bocchetti che ha fatto esplodere la gioia in campo ed in panchina.

Il Monza di Brocchi aveva saputo reagire e rispondere ai vantaggi del Pescara di gran Galano e  bulldozer Ceter, con l’ex di turno Bettella che aveva firmato i goal dell’1-1 e del 2-2, nonostante i brianzoli fossero rimasti in 10 contro 11.
Il successo vale doppio per il Pescara, che si lascia alle spalle le sabbie mobili in fondo alla classifica ed ora guarda al futuro con grande convinzione nei propri mezzi, già a partire dal prossimo turno in calendario contro il Brescia.

Il tabellino di Pescara – Monza 3-2
Pescara: Fiorillo 7; Scognamiglio 6, Bocchetti 7, Balzano 6.5 (82′ Guth sv); Bellanova 6.5, Memushaj 6 (68′ Crecco 6), Valdifiori 6 (68′ Fernandes 6), Omeonga 6.5, Jaroszynski 6; Galano 6.5 (32′ Maistro 5.5), Ceter 6.5 (82′ Capone sv). All. Breda

Monza:Di Gregorio 6; Donati 5.5 (74′ Carlos Augusto 6), Bettella 7, Scaglia 5, Sampirisi 5.5; Armellino 6, Baberis 6 (64′ Bellusci 6), Colpani 6 (55′ Barillà 6); Frattesi 5.5 (74′ D’Errico 6), Boateng 6, Machin 5.5 (55′ Mota). All. Brocchi

  •   
  •  
  •  
  •