Serie B, 5 punti in 3 partite per il Pescara di Grassadonia

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui

La vittoria della speranza, quella che il Pescara del nuovo corso Grassadonia ha conquistato sul difficile campo del Cittadella nelle battute finali, grazie alla prodezza del centravanti scandinavo Odgaard. Tre punti d’oro e che danno morale per la corsa salvezza, soprattutto meritati per quanto visto sul rettangolo verde, con i biancazzurri che si sono visti anche annullare un goal regolare sempre dell’attaccante Odgaard nel corso della ripresa.

Il Cittadella nelle ultime stagioni era sempre stato una sorta di bestia nera per il Pescara, che è riuscito stavolta a sfatare la cabala ed espugnare un campo così ostico per i colori biancazzurri. L’attaccante scandinavo Odgaard è l’uomo copertina di questo successo, visto che ha segnato 2 goal ed uno è stato ingiustamente annullato, dimostrando di essere davvero bravo e di possedere quelle qualità di cui il Pescara ha bisogno per poter uscire dalle sabbie mobili nelle quali si trova.

Mister Grassadonia dal suo canto è partito decisamente bene (nonostante qualche scienziato di rai3 parlasse di Pescara ormai retrocesso), con 5 punti conquistati in 3 partite e soprattutto con la squadra biancazzurra che è in serie utile da 3 partite consecutive ed ha ritrovato la compattezza. La corsa salvezza presenta ancora delle insidie ma il Pescara ha lanciato un chiaro segnale, la squadra c’è e lotterà fino alla fine del campionato cadetto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: