Lega Pro Girone C: vola il Matera, Juve Stabia ok. Il Foggia risorge e Stroppa salva la panchina

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Lega Pro

Lega Pro Girone C, vola il Matera di Auteri

Lega Pro Girone C: si è giocata oggi la diciottesima giornata del girone meridionale della Lega Pro, bene tutte le squadre di testa con posizioni di vertice immutate. Bene, anzi benissimo il Matera di Auteri, che batte 3-1 il Monopoli in trasferta e infila la terza vittoria consecutiva. Match già deciso nel primo tempo, con le reti degli ospiti di Armellino e Iannini, a inizio ripresa i pugliesi provano a rientrare con il gol di Genchi, è Meola a venti minuti dalla fine a mettere in ghiaccio la partita. Lucani secondi a tre punti dalla capolista Lecce, pugliesi che vincono di slancio in casa per 3-1 contro la Paganese. Una doppietta di Lepore e un gol di Caturano, capocannoniere del girone C con 12 reti, regalano i tre punti a Padalino, il modo migliore per preparare il derby con l’Andria di settimana prossima. Vince a fatica la Juve Stabia, 1-0 all’Akragas e secondo posto a pari merito con il Matera, gol partita di Kanoutè all’alba del secondo tempo. Tre punti anche per il Foggia, che soffre ma vince a Melfi per 3-1, rinsaldando la panchina del pericolante Stroppa. Primo tempo noioso, poi nella ripresa i botti, rossoneri in vantaggio grazie ad un autogol di Bruno e Melfi sotto di un uomo per l’espulsione di Obeng. Quando la partita sembra mettersi in discesa per i satanelli arriva il pareggio di Foggia, nel finale arrivano i gol di Sarno e Sicurella che regalano un sospiro di sollievo a Stroppa. Vittoria allo scadere anche per il Cosenza contro il Messina, decisivo un rigore di Statella per i calabresi, siciliani alla terza sconfitta sconfitta consecutiva e penultimi in classifica. Non smette di sorprendere il Siracusa che batte 1-0 il Catania e aggancia la zona playoff, è Scardina il match winner, rete segnata al 21′ del secondo tempo. Pareggio nel match tra Fondi e Virtus Francavilla, due tra le rivelazioni del campionato, pugliesi in vantaggio con Alessandro nel primo tempo, pareggio dei laziali con D’Agostino a cinque minuti dalla fine.

Leggi anche:  Criscitiello sul Taranto: "Vederlo in D era pura follia, una piazza importante che riconquista il professionismo. Per il seguito che ha forse..."

Lega Pro Girone C: il Taranto ci prende gusto, è crisi per la Casertana

Nelle zone basse della classifica del girone C della Lega Pro grande vittoria del Taranto, pugliesi che espugnano per 2-0 il campo di una Vibonese sempre più in crisi. Con questi tre punti i rossoblu si tirano fuori dalla zona playoff, di Magnaghi e Viola le reti che hanno firmato la seconda vittoria consecutiva del Taranto. La Casertana non vince più, campani che non vanno oltre lo 0-0 interno contro il fanalino di coda Catanzaro, sono quattro le partite senza vittoria per i rossoblu. La Reggina coglie un buon pareggio,0-0, in casa contro l’Andria, calabresi sempre in zona playout, mentre i pugliesi allungano a dieci i risultati utili consecutivi.

Risultati e classifica del girone C di Lega Pro dopo la 18esima giornata:

Leggi anche:  Criscitiello sul Taranto: "Vederlo in D era pura follia, una piazza importante che riconquista il professionismo. Per il seguito che ha forse..."

Fondi – Francavilla 1-1
Juve Stabia – Akragas 1-0
Melfi – Foggia 1-3
Monopoli – Matera 1-3
Siracusa – Catania 1-0
Vibonese – Taranto 0-2
Casertana – Catanzaro 0-0
Cosenza – Messina 1-0
Lecce – Paganese 3-1
Reggina – Andria 0-0

Classifica: Lecce 38, *Juve Stabia 35, *Matera 35,Foggia 34, Cosenza 29, V. Francavilla 26, Andria 26,Fondi 25, Siracusa 24, Catania 24, Monopoli 22, Casertana 20, Paganese 19,Taranto 18, Melfi 17, Akragas 17, Reggina 15, Vibonese 15, Messina 15, Catanzaro 14. *Matera e Juve Stabia una partita in meno.

  •   
  •  
  •  
  •