Venezia, è sempre qui la festa. Inzaghi conquista anche la Coppa Italia di Lega Pro

Pubblicato il autore: Antonio Guarini
venezia

Il Venezia di Inzaghi conquista anche la Coppa Italia di Lega Pro

Una stagione da incorniciare quella del Venezia di Pippo Inzaghi. Dopo la promozione in serie B i lagunari conquistano anche la Coppa Italia di Lega Pro. Nella finale di ritorno il Venezia ha battuto per 3-1 il Matera di Gaetano Auteri, ribaltando lo 0-1 dell’andata. I lucani si consolano con il fatto di aver conquistato l’accesso diretto alle semifinali playoff, privilegio riservato alle seconde classificate dei tre gironi di Lega Pro. Il match si sblocca al 27′ col vantaggio dei lagunari firmato da Moreo che insacca col destro a centro area su assist di Ferrari. Il Matera accusa il colpo e al 33′ incassa il 2-0 di Fabiano che sorprende la difesa scattando sul filo del fuorigioco. La ripresa inizia male per i ragazzi di Auteri che, già sotto di due gol, restano in dieci per l’espulsione di Mattera che si becca il secondo giallo per un intervento in tackle su Garofalo.  Il Venezia però non vuole rischiare e replica subito trovando il definitivo 3-1 con Ferrari al 60′ che sbroglia una mischia in area. Negli ultimi minuti della partita il Matera cerca un disperato assalto alla porta del Venezia alla ricerca del gol che riporterebbe la Coppa Italia di Lega Pro verso la Basilicata. Ma non c’è niente da fare, gli uomini di Inzaghi difendono bene il prezioso vantaggio e possono quindi festeggiare davanti al loro pubblico. Dopo la vittoria del campionato e della Coppa Italia, il Venezia cercherà un clamoroso triplete nel triangolare che assegnerà la Supercoppa di Lega Pro. I lagunari se la vedranno con il Foggia di Stroppa, altro ex Milan, e una tra Alessandria e Cremonese. Per il cannibale Inzaghi la fame dei successi non si è ancora placata.

Venezia, il futuro è ancora con Inzaghi?

Dopo la vittoria della Coppa Italia di Lega Pro si vede un Pippo Inzaghi felice, ma già concentrato sul futuro:” I ragazzi sono stati bravi, io ho vinto e loro continueranno a vincere anche in futuro. Il Matera è una squadra costruita per vincere, non è stato facile, il risultato dell’andata ci ha condizionato fino all’ultimo minuto”. Inzaghi poi non cancella i dubbi sul suo futuro:Ho un contratto con il Venezia, per continuare c’è bisogno che gli obiettivi coincidano. Ci vedremo con la società e vedremo cosa fare, per andare in B insieme bisogna capire quali saranno gli obiettivi”. Inzaghi quindi non è ancora sicuro di guidare il Venezia nella prossima stagione, nelle ultime ore sembrerebbe che il Bari si sia messo sulle tracce di Superpippo. I tifosi del Venezia sperano che Inzaghi resti anche l’anno prossimo per continuare a regalare emozioni ad una piazza affamata di grande calcio. Le ultime due giornate di campionato, la Supercoppa e poi il futuro di Inzaghi verrà svelato, chissà se sarà ancora in riva alla laguna.

  •   
  •  
  •  
  •