Monza-Ternana, prima batosta per Brocchi: l’era Berlusconi-Galliani non decolla (VIDEO)

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Monza, che crollo per Brocchi. La vittoria sul Fano sembrava aver riportato il sereno in casa brianzola, ma poi è arrivato lo scivolone interno con la Ternana. Un pesantissimo 1-4 per battezzare la prima al Brianteo con Cristian Brocchi in panchina. Una sconfitta che porta il Monza al nono posto, a 6 punti di distanza dalla capolista Pordenone. Una posizione che può anche peggiorare. Questa sera la Triestina, a pari punti con il Monza, ospita la Giana Erminio e può staccare i brianzoli. Poi due punti più sotto c’è la Ternana, che ha 4 partite in meno rispetto alla squadra allenata da Brocchi. 5 punti in sette partite è questo il (magro) bottino dell’era Berlusconi-Galliani. Pensare che prima del loro arrivo il Monza viaggiava a punteggio pieno nel Girone B della Serie C.

Leggi anche:  Criscitiello sul Taranto: "Vederlo in D era pura follia, una piazza importante che riconquista il professionismo. Per il seguito che ha forse..."

Monza, il poker ternano è servito

Eppure il pomeriggio al Brianteo era cominciato bene. Al 15′ Monza in vantaggio con D’Errico. Pochi però e arriva l’autogol di Riva a ristabilire la parità. Nel finale di primo tempo è Marilungo a mettere la freccia per la Ternana. Un gol che taglia le gambe al Monza. Nel secondo tempo la squadra di Brocchi subisce altre due reti, con Marilungo e Frediani. La Ternana festeggia nel migliore dei modi il ritorno in campo dopo la vicenda ripescaggi (gli umbri non giocavano dal 20 ottobre). Per il Monza e Brocchi ci sarà una settimana di riflessioni. Domenica i brianzoli giocheranno in trasferta contro la Vis Pesaro. Vietato deragliare ancora così pesantemente. Altrimenti Silvio&Adriano potrebbero arrabbiarsi per davvero.

Le immagini di Monza-Ternana:

Leggi anche:  Criscitiello sul Taranto: "Vederlo in D era pura follia, una piazza importante che riconquista il professionismo. Per il seguito che ha forse..."

https://www.youtube.com/watch?v=00bIO4-VFos

  •   
  •  
  •  
  •