Calciomercato Juventus, Pjanic in partenza. Allegri pensa a Emre Can regista basso

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
LIVERPOOL, ENGLAND - NOVEMBER 01: Emre Can of Liverpool celebrates scoring his sides second goal during the UEFA Champions League group E match between Liverpool FC and NK Maribor at Anfield on November 1, 2017 in Liverpool, United Kingdom. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Emre Can – Foto Getty Images scelta da SuperNews

La Juventus non è impegnata solamente sul fronte Cristiano Ronaldo, in queste ore Miralem Pjanic si sta allontanando sempre più dalla squadra bianconera. Marotta non intende accettare offerte sotto gli 80 milioni, a meno che non arrivi qualche contropartita interessante che possa convincere il dirigente bianconero ad abbassare le pretese. Allegri ha già in mente la mossa giusta per sostituire Pjanic, visto e considerato che si ritrova già in rosa un certo Emre Can, una pedina fondamentale in grado di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo.

Durante la sua carriera ha quasi sempre giocato sul centro destra, anche se non bisogna dimenticare che grazie alle sue qualità può ricoprire anche il ruolo di regista basso. Forte fisicamente, bravo sia in fase di impostazione che di interdizione, per Allegri diventerà quasi sicuramente un calciatore insostituibile. Il tecnico toscano ha a disposizione anche due calciatori di spessore come Khedira e Matuidi, senza dimenticare la presenza del sempre più convincente Rodrigo Bentancur.

Leggi anche:  Khedira entra nel mirino del Milan: la Juve aspetta

La priorità per ora rimane Cristiano Ronaldo, un calciatore che sta infiammando il popolo bianconero, un popolo che da 22 anni non riesce a festeggiare la conquista della coppa dalle grandi orecchie. Cristiano Ronaldo da solo potrebbe non bastare per alzare l’asticella, servirà anche un difensore centrale esperto, anche se in tal senso bisognerà aspettare prima la cessione di Rugani. Allegri ha le idee molto chiare e nella prossima stagione vuole puntare sempre più in alto, staremo a vedere se riuscirà ancora una volta a gioire insieme al popolo bianconero.

  •   
  •  
  •  
  •