Juventus, Pogba e il ritorno in bianconero: Mourinho gli toglie la fascia da capitano del Manchester

Pubblicato il autore: Corrado Bellagamba Segui

Manchester United – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

“No longer”. Paul Pogba non indosserà più la fascia di capitano del Manchester United. Se già in agosto le fonti giornalistiche vicine alla Juventus (vedi Tuttosport) avevano ventilato l’ipotesi di un ritorno di Pogba in bianconero, il terremoto in casa dei Red Devils non fa che aprire ulteriormente il sipario su questa ipotesi, anche se c’è da tenere d’occhio la concorrenza del Barcellona.
Josè Mourinho dice che non ci sono problemi ma la percezione diffusa è che il centrocampista francese, vice capitano (dietro ad Antonio Valencia) paghi così le critiche al gioco dello Special One espresse sabato scorso dopo il pareggio per 1-1 contro i neo promossi del Wolverhampton Wanderers.

Un risultato, ma soprattutto una prestazione opaca di una squadra spesso messa sotto dagli ospiti, che ha creato diversi malumori in casa Red Devils, in particolare tra i giocatori e il tecnico (infastidito peraltro dal pareggio interno di fronte a Sir Alex Ferguson, per la prima volta all’Old Trafford dopo il recupero dall’emorragia cerebrale che l’ha colpito), con accuse reciproche a fine partita. Da un lato il tecnico ha criticato l’atteggiamento in campo dei giocatori, dall’altro Pogba non ha nascosto le sue lamentele per le tattiche di Mourinho (“Non sono l’allenatore…ma ovviamente dovremmo avere più opzioni di gioco”).
La risposta del tecnico portoghese non si è fatta attendere. “No longer” appunto. Intanto però la barca Manchester continua a far entrare acqua, come testimonia la sconfitta in coppa ieri ai rigori contro il Derby County, con Paul in tribuna. Chiaro l’andazzo, Mino Raiola già ha iniziato a lavorare.

Leggi anche:  Bel gioco o risultati? La classifica del possesso palla in Serie A: Juve, Napoli e Atalanta al top, l'Inter...

A gennaio la Juventus farà la sua mossa (si parla di un’operazione in preparazione di 50 milioni di euro) ma altrettanto potrebbe fare il Barcellona. Anche il Paris Saint Germain sarebbe alla finestra, pronto a far cantare la sua sirena all’apertura della finestra di mercato.
Chiunque se lo accaparrerà non lo potrà utilizzare in Champions, avendo Pogba giocato già in Europa League, ma nei rispettivi campionati potrebbe blindare ancora di più le corazzate Juve e PSG. Per il Barça sarebbe un’arma in più nel testa a testa consueto con il Real Madrid. Dopo Natale potrebbe arrivare un periodo di regali costosi.

  •   
  •  
  •  
  •