Milan, gli ex non pungono: André Silva, Kalinic e Bacca faticano in Spagna

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
MILAN, ITALY - OCTOBER 15: Andre Silva of AC Milan looks on during the Serie A match between FC Internazionale and AC Milan at Stadio Giuseppe Meazza on October 15, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Andre Silva – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Milan, partenze intelligenti e senza rimpianti (per ora). Tre punti nelle prime due giornate di campionato, contro Napoli e Roma, tre gol segnati contro la seconda e la terza classificata della passata stagione. Questo il bilancio rossonero di questo primo scorcio di Serie A. Il reparto offensivo del Milan è stato completamente stravolto dal mercato estivo. Degli attaccanti della passata stagione sono rimasti solo Borini e Cutrone, quest’ultimo andato a segno contro la Roma. Si aspetta ancora il primo gol di Higuain. Il Pipita è stato comunque decisivo contro i giallorossi fornendo l’assist al giovane attaccante per il gol del 2-1 finale. E gli attaccanti che hanno lasciato Milanello? Come hanno iniziato la stagione? Non benissimo, anzi piuttosto maluccio. André Silva, Kalinic e Bacca sono andati a giocare tutti nella Liga Spagnola rispettivamente al Siviglia, Atletico Madrid e Villarreal. Squadre di una certa importanza nel campionato spagnolo.

André Silva aveva cominciato con il botto. Il portoghese aveva esordito in Liga con una tripletta segnata al Rayo Vallecano. Poi però l’ex Porto si è fermato. Il Siviglia ha giocato altre quattro partite, due in campionato e due in Europa League, senza che il portoghese si iscrivesse nel tabellino marcatori. Nell’ultimo match di Liga il Siviglia ha perso il derby con il Betis per 1-0, gol decisivo dell’ex Fiorentina Joaquin. André Silva si è segnalato solo per un’ammonizione rimediata a fine primo tempo. Un po’ poco per chi è stato accolto come il salvatore della patria in Andalusia.

Milan, zero gol per Kalinic e Bacca

Se André Silva fatica, non va molto meglio agli altri ex Milan in Spagna. Nikola Kalinic ha finalmente esordito con la maglia dell‘Atletico Madrid. Il croato è entrato nel match di Liga contro il Celta Vigo. Partita conclusasi con la sconfitta dell’Atletico Madrid per 2-0. Kalinic è entrato quando i Colchoneros erano già in svantaggio di due gol. L’ex Fiorentina spera di ritagliarsi più spazio in futuro, anche se togliere il posto a gente come Diego Costa e Griezmann non è impresa troppo semplice. Sopratutto con un tecnico come Simeone che non è un fan sfegatato del turnover.

Avvio di stagione complicato anche per Villarreal di Carlos Bacca. Il Sottomarino Giallo ha un solo punto in classifica dopo tre giornate di Liga e ha perso già due partite in casa, contro Real Sociedad e Girona. Bacca non ha ancora giocato un match da titolare. Il colombiano è entrato a mezz’ora dalla fine con il Girona, ma senza riuscire ad evitare la sconfitta dei suoi. Kalinic e Bacca hanno lasciato il Milan a titolo definitivo, nonostante siano stati rivenduti a prezzi inferiori a quelli di quando sono stati acquistati. André Silva è in prestito al Siviglia. Il suo futuro in Spagna è legato al suo rendimento in questa stagione. Si spera che vada migliorando. Anche perché il Milan conta molto sui 30 milioni che dovrebbe intascare per il riscatto da parte del Siviglia la prossima estate.

  •   
  •  
  •  
  •