Calciomercato, i fantastici quattro in cerca di riscatto

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

Come ogni anno eccoci nel vivo del calciomercato invernale. Diversi i giocatori che fino a poco tempo fa sembravano incedibili, e che ora si trovano sul mercato in cerca di una nuova destinazione. C’è chi non ha convinto, chi è partito bene ma poi si è perso, o chi semplicemente non riesce più a trovare spazio e sogna nuovi lidi. Di seguito i quattro nomi più interessanti.

Franck Kessiè: l’ex centrocampista atalantino ha collezionato qualche presenza in più in Campionato, ma a preoccupare l’ivoriano è la tendenza delle ultime settimane che lo ha visto partire spesso dalla panchina. Rispetto a mister Giampaolo, Stefano Pioli lo vede meno nel suo Milan, ma la Società non può permettersi di veder così deprezzare un suo giocatore pagato ben 28 milioni di euro non più di tre anni fa. Offerte concrete non ne sono ancora arrivate, ma non è da escludere l’ipotesi che Kessié venga ceduto già a gennaio per esigenze di bilancio.

Leggi anche:  Altro giro, altro record per Robin Gosens in questa stagione sui goal realizzati

Daniele Rugani:  anche per lui non si tratta di una stagione facile. Pur con Chiellini fuori da inizio stagione, Rugani non è riuscito a trovare spazio, anche perche Sarri difficilmente rinuncia a Bonucci, mentre in caso di turnover per De Ligt sembra essergli preferito Demiral. La scorsa estate arrivarono offerte da oltremanica, ma alla fine non se ne fece niente. Un vero peccato se il giocatore dovesse da qui a fine Campionato trovare ancora spazio, visto che fino ad un paio di anni fa si trattava di uno dei migliori prospetti in chiave futura.

Dries Mertens: fino a poco tempo fa una delle colonne del Napoli targato Maurizio Sarri, oggi il talentuoso attaccante belga pare essere finito ai margini del progetto partenopeo. Prima con Ancelotti, ora con Gattuso, Mertens non riesce a ritrovare quella continuità di rendimento, per anni un suo marchio di fabbrica. L’arrivo dei vari Lozano e Llorente, poi, ha sicuramente complicato una situazione di per sé già non facile. Il contratto del belga scade il prossimo giugno, se non dovesse trovarsi un accordo fra Società e giocatore il Napoli rischierebbe di perdere l’attaccante a parametro zero. Le prossime settimane saranno decisive per capire se Mertens prolungherà il suo contratto, oppure, in casa di braccio di ferro, possa spingere per una sua cessione già in questa sessione di mercato, con l’avvallo della stessa Società che limiterebbe così le perdite.

Leggi anche:  Inter, Ausilio a Sky Sport: "Ci teniamo stretto Antonio Conte"

Kristof Piatek: polveri bagnate per il pistolero polacco. Arrivato al Milan con una media goal strepitosa, l’ex attaccante rossoblù si è via via perso, fino a doversi sedere in panchina a vantaggio prima di Leao, ed ora del ritrovato Ibrahimovic. Solamente quattro reti per lui in questa prima parte di stagione. Cosa fare quindi? Voci di mercato suggerivano inizialmente un suo possibile ritorno in quel di Genova, sponda rossoblù, visto l’infortunio di Kouamè fra i liguri. Oggi, per il polacco suonano le sirene inglesi. West Ham, Aston Villa e soprattutto Tottenham sembrano essere interessati alla punta rossonera. In particolar modo gli Spurs, visto l’infortunio di Kane, sono alla ricerca di una punta.

  •   
  •  
  •  
  •