Icardi alla Juve? Ecco la chiave

Pubblicato il autore: SAP Segui

Mauro Icardi e la Juventus si inseguono da diverso tempo, già ai tempi della Sampdoria quando l’Inter fu brava a strapparlo dalle grinfie della Vecchia Signora, ma la prossima estate potrebbe essere quella buona per portare il giocatore a Torino.
Il recente passato di Maurito è costellato da diversi gol e da quel tragico episodio di conflitto con l’intero spogliatoio nerazzurro, in particolare, con Ivan Perisic e Marcelo Brozovic, e un passaggio in prestito con diritto di riscatto al PSG che sembrava la situazione ideale per accontentare tutti, club, giocatore e consorte.
Esatto, perchè la moglie-manager si è rivelata essere una parte fondamentale del puzzle, e mentre i campionati sono fermi, ha continuato a tessere le trame per la prossima finestra di mercato.

Ormai pare chiaro che il destino di Icardi non sia quello di rimanere al Paris Saint Germain.
Eppure all’inizio della sua avventura questa sembrava un’ipotesi lontanissima, con l’argentino che è riuscito a segnare 11 reti in 883 minuti giocati, staccando ampiamente lo score di bomber del calibro di IbrahimovicCavani.

A dire il vero, la stagione dell’ex capitano nerazzurro è continuata con numeri importanti a livello realizzativo, fino a toccare quota 20 gol in 31 partite.

Poi qualcosa è cambiato, un feeling che non è scattato con le stelle della squadra, in particolare con Neymar e Kylian Mbappè, e uno spogliatoio che sarebbe con i nervi tesissimi. Insomma, una storia già vissuta.
Ad aumentare la tensione sarebbe stato determinante anche il ruolo di Icardi nella festa organizzata insieme ai compagni Angel Di Maria ed Edinson Cavani, subito dopo la sconfitta contro il Borussia Dortmund nella gara d’andata di Champions League, recuperata poi dai parigini per 2 a 0 al Parco dei Principi.
Questa sarebbe stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e che ha fatto optare Thomas Tuchel per la decisione di rilegare Maurito in panchina, facendolo subentrare talvolta per qualche manciata di minuti.

Ovviamente Wanda Nara non si è fatta trovare impreparata mantenendo i rapporti vivi con Fabio Paratici, che oramai si sa, non ha mai abbandonato la strada che porterebbe Icardi a vestire bianconero.
Sul numero 18 del PSG pende un diritto di riscatto da 70 milioni che i francesi quasi sicuramente sfrutteranno per poi rigirarlo alla Juventus, complice anche, la quasi sicura partenza di Gonzalo Higuain.
Nelle ultime ore si è scaldata la pista che porterebbe ad uno scambio con Miralem Pjanic, in uscita dai bianconeri e appetito fortemente dal club parigino.
Questa alternativa farebbe felice tutte le parti in causa, con Juventus e PSG che realizzerebbero una sostanziale plusvalenza e con l’Inter che sfrutterebbe una clausola che farebbe entrare nelle casse dei nerazzurri 15 milioni ulteriori, per un totale di 85 milioni di buoni motivi per fare felici Giuseppe Marotta e Antonio Conte.
I contatti continuano incessanti, con Paratici e Leonardo che starebbero per preparare una trattativa che ha del clamoroso, e che porterebbe Icardi sotto la Mole e Pjanic nella Città della Luce.

  •   
  •  
  •  
  •