Juventus, Sarri: “Litigio con Pjanic? Una bufala”. Intanto si sblocca l’affare Arthur

Pubblicato il autore: Stefano Andrea Pozzo Segui


La Juventus di Maurizio Sarri è al centro delle critiche di tifosi e addetti ai lavori, mentre nella giornata di oggi La Stampa ha riportato un’indiscrezione secondo la quale il tecnico toscano avrebbe sostenuto un confronto a toni abbastanza duri con Miralem Pjanic, centrocampista bianconero che in questo momento sta vivendo una situazione con la società tutt’altro che idilliaca.
Proprio Sarri, alla vigilia della prima partita di campionato contro il Bologna, ha smentito ai microfoni di Sky Sport questa indiscrezione parlando anche del momento difficile che sta affrontando la Juventus dopo la sconfitta di Coppa Italia:

“Perdere un trofeo è sempre pesante, però non possiamo massacrarci. Dobbiamo voltare pagina e pensare alle prossime partite. Ho chiesto ai giocatori di non farsi influenzare da nulla e pensare subito al prossimo obiettivo. Purtroppo siamo in una fase di post-preparazione con tutte le difficoltà che ne conseguono. E’ chiaro che sono partite importanti dove conta vincere ma speriamo di migliorare nei prossimi giorni. E’ un problema di brillantezza generale, creiamo molto e non riusciamo a concretizzare, credo sia parte del momento, ma noi dobbiamo continuare a migliorare la qualità del gioco e poi il problema dei gol si sistemerà come logica conseguenza. Sul litigio con Pjanic? Una delle più grandi bufale della stagione. Parlo tanto con lui, è tra quelli con cui ho più confronto dialettico. Ho un grande rapporto con lui e non so da dove sia uscita questa storia. In queste prime partite ha giocato come tutta la squadra, facendo delle buoni fasi per poi spegnersi, non ho visto nulla di particolare da parte sua rispetto agli altri”.

Nonostante le dichiarazioni di Sarri, nella giornata di oggi è emersa una sostanziale novità da parte del possibile scambio che porterebbe Arthur a vestire la maglia della Juventus al posto del bosniaco che indosserebbe la camiseta catalana.
Il centrocampista del Barcellona, infatti, nelle ultime ore avrebbe mostrato segnali di apertura per il suo passaggio a Torino, proprio a seguito del mancato ingresso in campo nel match contro il Siviglia terminato per 0-0.
L’intesa con i giocatori è pressoché trovata ed i club dovranno ora mettersi d’accordo tra di loro per limare le ultime differenze di valutazione entro il 30 Giugno, giorno in cui le società chiudono i bilanci stagionali.
La Juventus valuta Pjanic 70 milioni, mentre il Barcellona attribuisce ad Arthur una valutazione di 80 milioni, una differenza questa che potrebbe essere limata inserendo il cartellino di Mattia De Sciglio, anche lui da diverso tempo in orbita blaugrana.

LEGGI ANCHE: “Juventus, Pjanic vuole solo il Barcellona”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pronta una nuova avventura per Vidal?