Juventus, Pogba vicino al rinnovo col Manchester

Pubblicato il autore: SAP Segui


Paul Pogba 
è da sempre il sogno non troppo segreto della Juventus che con Fabio Paratici si è sempre mostrata incline ad un ritorno a Torino del centrocampista francese, salvo poi doversi confrontare con le richieste ingenti del Manchester United e con lo stipendio monstre del giovane campione del mondo.
I bianconeri e il Real Madrid avevano iniziato a credere che questa fosse l’estate giusta per assicurarsi le prestazioni del classe 1993, complici le incomprensioni tra il numero 6 e la dirigenza dei Red Devils mai nascoste nel corso della scorsa stagione e recentemente affrontate ai microfoni di BT Sports:

“L’anno scorso non siamo riusciti a vincere alcun trofeo e mi sono sentito vuoto. Non ci resta che continuare a lavorare per arrivare a vincere altri trofei. Le critiche ricevute? Io sono benedetto, ho la fortuna di giocare a calcio e ne sono davvero felice. È il mio lavoro e anche quello che succede fuori dal campo lo è. Gioco per il Manchester United e per questo la gente parlerà sempre, ma la prima persona a fare autocritica sono io.”

La Juventus era tornata a parlare nel corso di questo inverno con l’agente Mino Raiola che sembrava propenso a portare via il francese dall’Inghilterra, con un contratto in scadenza nel 2021 e con Pogba che non trovava spazio nel cuore dei tifosi dello United. Ora la situazione sembra cambiata, con Solskjaer che ha ritrovato l’equilibrio in una squadra che vuole provare a vincere Europa League e Coppa d’Inghilterra, e con il Polpo che è riuscito a ritrovare il suo ruolo all’interno della squadra complice un’intesa con Bruno Fernandes che continua a crescere.
Secondo il Sun il Pogba avrebbe deciso di accettare le offerte dello United e rinnovare per cinque anni il suo contratto, con buona pace di Juventus e Real Madrid che dovranno rassegnarsi all’impossibilità di arrivare a mettere le mani sul gioiellino francese.

Leggi anche:  Tardelli chiarisce: "Maradona alla Juve non sarebbe stato il genio che é diventato"

LEGGI ANCHE: “Juventus, Paratici piomba su Dzeko e Zapata”

  •   
  •  
  •  
  •