Toro Praet, il popolo granata sogna: Vagnati ci prova almeno per il prestito

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui


TORO PRAET, SOGNO BELGA PER IL CLUB GRANATA – Dopo varie voci di mercato, tra cui quelle molto insistenti su Karol Linetty della Sampdoria (giocatore in scadenza tra un anno), il ds Vagnati avrebbe individuato il vero rinforzo a centrocampo insieme al presidente Urbano Cairo. Si tratta di un’altra ex conoscenza di Marco Giampaolo, nuovo tecnico del Torino, e più in generale del calcio italiano: stiamo parlando di Dennis Praet, centrocampista belga ex Samp anche nel giro della nazionale finito solo un’estate fa in quel di Leicester per circa 20 milioni. In Inghilterra, però, non ha brillato in maniera particolare, e per questo l’allenatore che lo ha lanciato qui in Italia lo rivorrebbe con sé. Ecco tutti i dettagli.

Toro Praet, si tratta per un prestito oneroso con diritto di riscatto

Per il Toro Praet sarebbe davvero il tassello mancante in un centrocampo dove c’è un discreto regista/mediano (Rincon), un paio di buone mezzali (Lukic, Baselli) ma non c’è un uomo di spinta e contenimento totale, un vero mediano “box to box” alla Gerrard o Lampard. La squadra torinese, però, ha fallito nettamente gli obiettivi stagionali e, quindi, oltre a doversi ricostruire praticamente da zero credibilità e blasone, non naviga certamente nell’oro: se si vorrà portare via il belga dall’Inghilterra, sarà necessario infatti spendere tutti i 20 milioni investiti dal Leicester un anno fa, oppure si cercherà di impostare la trattativa sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto nella prossima estate. Insomma, si preannuncia un’operazione piuttosto complicata. Lo riporta Tuttosport.

  •   
  •  
  •  
  •