Incontro Vagnati-Giuntoli: giocatore azzurro vicinissimo al Torino!

Pubblicato il autore: Marco Morgano Segui

A BREVE L’INCONTRO TRA TORINO E NAPOLI PER DEFINIRE LE CONDIZIONI DEL PASSAGGIO DI LOBOTKA IN GRANATA – Il Torino, protagonista annunciato del mercato di riparazione, sta per mettere a segno un importante colpo in mediana rilevando con la formula del prestito, ed eventuale riscatto, lo slovacco Stanislav Lobotka. Davide Vagnati e Cristiano Giuntoli, bracci destri di Cairo e ADL, si incontreranno in queste ore per definire i dettagli dell’operazione che consentirà a Marco Giampaolo di rimpolpare la sua carente mediana con un innesto di indubbia qualità. Bisogna considerare però che il Napoli, 12 mesi fa, pagò il cartellino di Lobotka più di 20 milioni e dunque, anche con uno sconto da parte di ADL, sarà molto difficile veder Cairo in futuro spingersi oltre il prestito per questo calciatore, che tra l’altro percepisce 2 milioni all’anno fino al 2024.

Leggi anche:  Amichevole, dove vedere Bayern Monaco-Napoli: streaming e diretta tv in chiaro?

Lobotka, “il lupo” slovacco

Lobotka, classe ’94 e punto fermo della sua Nazionale, è arrivato alle pendici del Vesuvio esattamente un anno fa, dopo un perpetuo pressing della dirigenza napoletana conclusosi con il trasferimento, nelle casse del Celta Vigo, di una cifra pari 20,9 milioni di euro (bonus compresi). L’entità dell’operazione, così esosa, è sintomo della grande stima, da parte del club partenopeo, nei confronti delle qualità del giocatore abilmente sponsorizzato in Italia dagli amici e connazionali Skriniar e Hamsik. Con il Napoli ha registrato 29 presenze nello scorso anno solare, disputando solo 1129 minuti effettivi sul terreno di gioco, nelle quali ha esposto il suo valevole bagaglio tecnico-tattico pur senza incidere particolarmente. Lobotka possiede un fisico davvero vigoroso, pur non superando il metro e 72 di altezza, presentando una corporatura tozza e spalle davvero larghe. Queste caratteristica fisica gli conferisce un baricentro bassissimo che rende ardua l’impresa di buttarlo a terra ma lo slovacco ha anche una grande capacità negli inserimenti ed uno spiccato dinamismo. Nella sua esperienza in Galizia, per attitudine e assonanza, è stato soprannominato “El Lobo” ovvero “Il Lupo”.

Leggi anche:  Calciomercato Milan, altri due acquisti in arrivo

Lobotka Torino, una mezzala per Giampaolo

Il Torino, nella giornata di oggi, ha ufficializzato la sua prima operazione in uscita con il trasferimento, a titolo temporaneo, del cartellino dell’ex-torello Vincenzo Millico al Frosinone, formazione del campionato cadetto guidata da Alessandro Nesta. Tornando a Lobotka, nativo di Trencin al confine con la Cechia, egli ha sempre ricoperto il ruolo di mediano e, in qualche occasione, anche quello di centrale. Insomma, l’ex Napoli potrebbe inserirsi nel centrocampo granata tra Rincon e Linetty, completando una mediana piuttosto tattica e costruendo un collegamento più efficiente con la coppia costituita da Belotti ed il suo partner. Stanislav, a questo punto, sembra incarnare la figura della mezzala tanto invocata dal tecnico Giampaolo nel corso del mercato estivo. Dunque ad oggi, in caso di ufficialità di questo trasferimento, le pedine rimanenti, eventuali partenti esclusi, sono quelle di un’attaccante prolifico ed regista classico, che però pare difficile vedere già nella sessione di gennaio.
IL TORINO CON LOBOTKA: Sirigu, Izzo, Nkoulou, Bremer, Singo, LOBOTKA, Rincon, Linetty, Ansaldi, Verdi/Lukic, Belotti

  •   
  •  
  •  
  •