Le parole di Vidal sul suo futuro

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui

Arturo Vidal è uno di quei calciatori che ha sempre fatto parlare di sé, nel bene e nel male. Ma questa volta è lui a parlare del suo futuro. In un’intervista nel dopogara Argentina-Cile (terminato 1-1 con reti di Vargas e Messi) ha parlato delle sue possibili destinazioni. E di una nello specifico, il Club America. Vidal ha ammesso che l’ipotesi lo stuzzica e sarebbe contento di vestire la casacca dei messicani. Nel Club America troverebbe anche calciatori del calibro di Giovani Dos Santos, ex Barcellona, e Ochoa, ex Ajacco e Standard Liegi, fra le varie.

Vidal e la situazione in casa Inter

Il cileno è arrivato l’anno scorso dal Barcellona, liberatosi a costo 0, e ha firmato un biennale con opzione per il terzo anno a 6 milioni di euro netti – 7,8 lordi. Una cifra che la società neroazzurra non è disposta a elargire e sta cercando di piazzare Vidal. A maggio le voci di un suo trasferimento al Marsiglia di Jorge Sampaoli, che lo aveva già allenato nella nazionale cilena. Poi la trattativa si è arenata per due motivazioni principali: la richiesta del cileno ai francesi e la buonuscita che avrebbe voluto dall’Inter. Nel frattempo le voci di un addio di Vidal si sono fatte sempre più insistenti con Club America, Flamengo e LA Galaxy sulle sue tracce.

Leggi anche:  Haaland, il Dortmund fa muro: respinta l'offerta del Chelsea

Le parole del cileno

“Bisogna vedere, ho sempre detto che mi piace il Messico e mi piace l’America, spero che un giorno mi venga data la possibilità di andare lì, ma ci deve essere l’interesse di entrambe le parti. Ho un contratto con l’Inter e continuerò la mia carriera dando il massimo; se ad un certo punto succede, sarò felice”. L’Inter lo libererebbe anche a 0 pur di togliersi un ingaggio così pesante. La sua stagione all’Inter non è stata delle migliori: 23 presenze e una rete, ma decisiva, alla Juventus – sua ex squadra. Per il classe 87′ il futuro sembra lontano dall’Italia. Il binomio Vidal-Inter potrebbe finire presto.

  •   
  •  
  •  
  •