L’olandese cambia idea all’ultimo minuto: rifiuta il Barcellona

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui

Uno dei protagonisti di questo mercato sarà un parametro zero. L’ex Liverpool Wijnaldum è vicinissimo al PSG dopo i contatti molto intensi col Barcellona. Sembrava tutto fatto per il suo trasferimento in Spagna ma l’offerta dei francesi ha sbaragliato la concorrenza, offrendo al calciatore il doppio dell’ingaggio. Per il calciatore di origine surinamese il futuro sarà all’ombra della Tour-Eiffel.

Wijnaldum PSG, l’offerta decisiva

Per il classe 90′, capitano della nazionale olandese, l’esperienza al Liverpool è arrivata al capolinea. Dopo aver vinto tutto con i Reds, riportando la Premier e la Champions League, ha deciso di cambiare area. Fino a ieri sembrava tutto fatto con il Barcellona. L’offerta degli spagnoli, allenati dalla legenda olandese Koeman, di 6 milioni all’anno e bonus alla firma aveva convinto Georgino e il suo agente. Poi in giornata il PSG ha sbaragliato la concorrenza, 10 milioni all’anno e altrettanti alla firma: Wijnaldum è stato convito. Dopo 170 presenze condite da 16 reti, il calciatore olandese si trasferirà in Ligue 1, convinto di poter vincere la Champions anche coi francesi.

Leggi anche:  Pronto il nuovo portiere per l'Inter

Hakimi, problemi economici?

Nella scorsa settimana sembrava tutto fatto per l’esterno destro marocchino dell’Inter. L’offerta dei parigini si aggirava attorno ai 60 milioni di euro bonus compresi, l’Inter ne chiedeva 80, ma c’erano le basi per imbastire l’affare. Dopo le perplessità del PSG, legate all’inserimento improvviso del Chelsea neo campione d’Europa, la squadra francese sembra aver rinunciato ad Hakimi. E proprio per queste problematiche economiche sembrerebbe aver deciso di puntare su svincolati di lusso come Wijnaldum e Donnarumma. Gigio è probabilmente lo svincolato di lusso del decennio e ha su di lui tutti i fari puntati: Manchester City, PSG, Chelsea, Juve, Bayern Monaco, Barcellona e Manchester United. Sicuramente il suo futuro è lontano da Milano, con Milan che ha ormai ingaggiato l’ex Lille Mike Maignan per una cifra vicina ai 17 milioni di euro bonus compresi.

  •   
  •  
  •  
  •