Calciomercato Juve: via Chiesa e dentro Jorginho?

Pubblicato il autore: Federico Vescovi Segui

calciomercato juventus
In attesa di smaltire la fresca sbornia per i festeggiamenti di ieri sera, è già tempo di nuovi rumors. Il calciomercato della Juve sembra potersi animare nelle prossime settimane, complici le prestazioni di alcuni dei protagonisti della Nazionale neo-campione d’Europa.

Bayern Monaco su Chiesa

Il tecnico del Bayern, Julian Nagelsmann, ha dichiarato ieri di vedere in Federico Chiesa un giocatore fantastico. Ha altresì aggiunto che sarebbe un obiettivo molto costoso per le classe del club, dato che il prezzo stimato per il suo cartellino è di circa 80 milioni. La Juve, per giunta, non vorrebbe perdere un giocatore di tale calibro, soprattutto dopo la conferma a livello internazionale.
La trattativa sembrava quindi chiusa in partenza, ma un contatto delle ultime ore potrebbe muovere le acque.

Leggi anche:  Copa Libertadores, semifinale d’andata: deludente 0-0 tra Palmeiras e Atlético Mineiro

La Juventus ci prova per Jorginho

Come dichiarato dall’agente del centrocampista del Chelsea, Joao Santos, a Calciomercato.it, il suo assistito è stato contattato dalla Juventus e da alcune big spagnole. Nonostante i due anni di contratto ancora rimanenti e la prospettiva di giocare la Supercoppa Europea e il Mondiale per Club, sempre secondo l’agente, Jorginho non potrebbe non ascoltare con interesse tali proposte. Il valore del talento italiano era sui 40 milioni prima dell’Europeo, ma è inevitabile che lieviti fino ad oltre 60 nel corso dei prossimi giorni. Il costo dell’operazione di calciomercato per la Juve è sicuramente elevato, ma si potrebbe fare uno sforzo in più per quello che è un  candidato al Pallone d’Oro 2021.

Calciomercato Juve ad un bivio

Delle due l’una. Il calciomercato della Juve potrebbe girare intorno a questo colpo, vendere Chiesa ed ingaggiare Jorginho. La soluzione sarebbe un’ottimo modo di bilanciare i reparti bianconeri, anche se, dopo le grandissime prestazioni di questo mese di entrambi gli assi della Nazionale, la migliore sarebbe quella di poterli schierare entrambi per la prossima stagione di Serie A. Ipotesi sicuramente molto suggestiva, che richiederebbe, però, di racimolare fondi con altri giocatori della rosa juventina.

  •   
  •  
  •  
  •