Calciomercato Roma, offerta per Aarons, il Norwich fa muro: le ultime

Pubblicato il autore: Alessio Giordano Segui

La finestra invernale del calciomercato non si è ancora aperta. La Roma nonostante ciò, figlia di un inizio di stagione nettamente al di sotto delle aspettative, si è voluta iniziare a mobilitare in anticipo nell’ambito dell’operazioni in entrata. Tra blandi sondaggi e vere prime offerte, spicca in primo piano la situazione riguardante un difficile, ad oggi, approdo nella capitale per Max Aarons.

Quest’ultimo, difensore dell’Under 21 inglese ed in forza al Norwich, con il suo talento cristallino è riuscito a stregare in breve tempo molte tra le più importanti società calcistiche al mondo. Tra cui, quella dei giallorossi. La compagine guidata da Josè Mourinho è alla ricerca per il mercato di gennaio di nuovi rinforzi per affrontare al meglio la seconda parte del campionato. Il reparto che rispetto a tutti gli altri necessita di maggiori alternative, è quello difensivo.

Leggi anche:  Nome a sorpresa per l'attacco dell'Inter: Mattia Destro

Ecco perché in cima alla lista degli obiettivi del general manager Tiago Pinto vi è quello del terzino dei Canaries. Facendo rifiatare lo stacanovista Karsdorp e in ottica anche dei rari impieghi di Reynolds, indietro fisicamente e di Santon, ai margini dell’attuale progetto.

I principali problemi che rendono complesso quest’affare, oltre alla concorrenza di svariati club come Everton, Tottenham e Borussia Dortmund, sono la valutazione del cartellino del calciatore ed il suo ingaggio. Infatti, Aarons con un prezzo di ben 22 milioni di euro ne percepisce 1,4 netti all’anno. Stando a quanto trapela dall’Inghilterra, la Roma avrebbe presentato comunque un’offerta, quella di un prestito con diritto di riscatto. Ricevendo, senza alcuna sorpresa, un secco ‘no’ da parte dei gialloverdi per l’acquisto del laterale.

  •   
  •  
  •  
  •