Arrivo Dybala all’Inter, scopriamo i dettagli: passaggio legato a Lautaro Martinez?

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

Arrivo Dybala all'Inter

Arrivo Dybala all’Inter, le indiscrezioni continuano e i rumors non tendono a fermarsi. Secondo gli ultimi aggiornamenti, le possibilità dell’argentino di passare all’Inter continuano a crescere. Scopriamo le dichiarazioni di Tuttosport, ecco il focus: “L’arrivo di Paulo Dybala all’Inter è strettamente legato alla partenza di Lautaro Martinez. La coppia è già scoppiata per motivi economici e tecnici. In primis perché l’Inter, con la campagna rinnovi (quello del Toro, di Barella e Brozovic), ha alzato il monte ingaggi anziché abbassarlo. In secondo luogo perché tra i problemi evidenziati nella crisi di inizio anno c’è la scarsa propensione degli attaccanti nel riempire l’aria“.

Arrivo Dybala all’Inter: una questione economica?

Tuttosport prosegue le dichiarazioni, concentrandosi sulla questione economica: “Una coppia tutta argentina sarebbe meno funzionale rispetto all’idea di affiancare uno tra Dybala e Lautaro a Dzeko e Scamacca che resta in pole position come primo rinforzo per l’attacco. L’Inter ha il sì del giocatore (che vuole restare in Italia) e i buoni rapporti con il Sassuolo agevoleranno l’inserimento di un paio di contropartite nell’affare che coinvolgerà pure Frattesi. Operazione da 65-70 milioni complessivi che va aggiunta al sacrificio fatto per Gosens e a un altro paio di aggiustamenti necessari per migliorare l’organico“.

Leggi anche:  Giuntoli prepara il 2023: priorità rinnovi e cessioni

Lautaro sul mercato

Lautaro Martinez sul mercato: “Facile pensare che l’offertona possa arrivare proprio per Martinez. Il club potrebbe esaminarla con fredda lucidità soltanto se avesse nella manica il sostituto, anche perché soltanto l’arrivo di Dybala potrebbe consolare il popolo tifoso nel caso dovesse salutare per la seconda estate successiva il giocatore più rappresentativo in rosa. Un gioco a incastri a cui ci si dovrà abituare. Però l’Inter potrebbe uscirne rafforzata. Condizionale d’obbligo alla luce del recente curriculum della Joya: la fragilità di Dybala è l’unica controindicazione all’affare“.

  •   
  •  
  •  
  •