Allarme “infortunio” Dzeko

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


Non sono confortanti le notizie per l’Inter. Non solo quelle provenienti da Coverciano sulle condizioni di Barella e Bastoni, adesso arriva l’allarme infortunio Dzeko dalla Bosnia.

Allarme “infortunio” Dzeko

Barella e Bastoni hanno abbandonato Coverciano, mentre erano in ritiro con la Nazionale. Dopo il grande spavento, l’allarme è rientrato e le notizie hanno rincuorato Simone Inzaghi, in quanto non c’è nulla di grave. Adesso, però, l’ansia in casa nerazzurra è tutta per Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco, uscito per un risentimento muscolare dal derby contro il Milan, resterà nel ritiro della Bosnia ma nelle prossime ore verrà sottoposto a nuovi controlli medici.

Lo staff della società milanese è in stretto contatto con quello bosniaco per collaborare al fine di evitare ricadute. Non sembrano esserci gravi lesioni muscolari almeno stando ai primi esami. Dzeko dovrebbe evitare di giocare fin quando l’allarme non rientra. Intanto la Bosnia sarà impegnata contro Finlandia e Ucraina tra sabato e martedì. A Milano lo staff medico dell’Inter spera vivamente che il ct Petev risparmi almeno la prima delle due partite in maniera tale da riassorbire il risentimento.

Un infortunio grave e di lunga guarigione non aiuterebbe nessuno. Dzeko, oltre alle gare, importanti, per la qualificazione ai Mondiali per Qatar 2022, ha diversi impegni cruciali anche con l’Inter. I nerazzurri dovranno sfidare prima il Napoli, capolista da fermare verso la corsa scudetto, poi contro lo Shakhtar in Champions League per ambire alla qualificazione agli ottavi. Dzeko sarà essenziale.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Bari, che acquisto dal calciomercato! La punta che mancava, ora si può sognare