Sergio Oliveira, la Roma non è convinta del riscatto

Pubblicato il autore: Enzo Palo

Sergio OliveiraSergio Oliveira si è presentato a Roma nel migliore dei modi. Unitosi alla squadra giallorossa il 12 gennaio 2022, è andato in gol dopo soli quattro giorni contro il Cagliari. A colpire i tifosi è stata soprattutto la personalità del portoghese che da subito si è preso la responsabilità di calciare, senza timore, un rigore decisivo, nella sua partita di debutto. In questi mesi le buone prestazioni si sono alternate ad altre partite meno entusiasmanti, condite da qualche cartellino di troppo.
Per questo motivo Sergio Oliveira non avrebbe convinto del tutto la dirigenza romana e il suo riscatto fissato a ben 13,5 milioni di euro, non appare del tutto scontato.

Non solo Sergio Oliveira, dubbi anche su Maitland-Niles

Altro acquisto del mercato invernale, il calciatore inglese è stato pesantemente bocciato dall’allenatore Josè Mourinho. Per lui poche apparizioni e tante sostituzioni, Maitland-Niles non sembra essersi integrato nel gruppo e per questo motivo lo Special One starebbe puntando su altri calciatori.

Leggi anche:  Calciomercato Lecce: trovato l’accordo con Bove, ma la Roma prenota un centrocampista

Roma, sessione invernale flop?

I rinforzi del calciomercato invernale, al momento, non hanno confermato le aspettative e la Roma potrebbe pagare il flop con l’esclusione dall’Europa. I giallorossi sono sesti in classifica a 48 punti (gli stessi dell’Atalanta che però ha una partita in meno). Lazio e Fiorentina sono subito dietro a soli due punti di distacco ma anche una gara in più da giocare.

  •   
  •  
  •  
  •