Mercato Inter, oggi il primo vertice tra Lukaku e la società nerazzurra: i dettagli

Pubblicato il autore: Mattia DElia


Romelu Lukaku
non ha dubbi su cosa vuole fare del suo futuro: tornare all’Inter. L’attaccante belga, nonostante il mercato non sia ufficialmente iniziato, sa che non ha tempo da perdere e per questo il suo legale, Sebastien Ledure, incontrerà oggi la dirigenza nerazzurra per capire se ci sono i margini per un suo ritorno. Ecco di seguito i dettagli.

Incontro Lukaku-Inter: il belga vuole tornare a Milano

Il ritorno di Romelu Lukaku è un affare molto complesso, soprattutto per questioni economiche. Il bomber belga è disposto a ridursi lo stipendio dagli attuali 12 milioni di euro netti più 3 di bonus sino a scendere verso i 7-9 milioni di euro. Stipendio comunque alto e sopra il limite imposto di Marotta: infatti, i rinnovi top hanno imposto un tetto, bonus inclusi, di 6 milioni. Però quest’ostacolo potrebbe essere aggirato attraverso i vantaggi del “Decreto Crescita”, ma in questo caso l’accordo deve essere concluso entro il 30 giugno. In caso di accordo, poi, si arriverebbe la parte più difficile dell’affare: il Chelsea. Il club inglese dovrebbe per forza di cosa aprire a un prestito oneroso di un anno (non biennale, visto che da luglio sarà vietato agli over 21) con diritto di riscatto. Nonostante tutte queste difficoltà, Lukaku è convinto e fiducioso di poter ritornare a vestire i colori nerazzurri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mondiali Qatar, Croazia-Canada: dove vederla