Calciomercato Juventus, clamoroso dietro front per il rinnovo De Ligt: la situazione

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto


Clamoroso dietro front per il rinnovo di de Ligt con la Juventus. Il forte e giovane difensore olandese potrebbe lasciare Torino per una nuova esperienza. Su di lui il Chelsea e l’interesse della squadra londinese potrebbe bloccare il rinnovo. Si aspettano segnali dal difensore, diventato il perno della difesa juventina, a maggior ragione dopo l’addio di Giorgio Chiellini. Una sua possibile partenza aprirebbe la strada all’ingaggio di Pogba e Di Maria, permettendo di ammortizzare i costi.

Calciomercato Juventus, il rinnovo De Ligt si allontana, il Chelsea prepara 70 milioni

Il Chelsea è piombato con prepotenza sull’olandese. Il tutto è iniziato con il via libera da parte del governo inglese alla cessione del club al consorzio di Todd Boehly. La nuova proprietà porterà nelle casse societarie 200 milioni per il mercato, che tradotto significa soldi per poter strappare campioni ai rivali europei.

Leggi anche:  Roberto Rizzo in esclusiva a SuperNews: “Tante soddisfazioni con il mio Lecce. Lukaku? Con Conte un gioco diverso da quello di Inzaghi…”

Ecco quindi che entra in gioco Matthijs de Ligt. L’addio di Rudiger (promesso sposo del Real Madrid) a parametro zero ha portato i londinesi a dover ripiegare su un nuovo profilo, individuato nell’olandese. La situazione dovrebbe bloccare il rinnovo del difensore, in scadenza nel 2024. La Juve offre 8 milioni più bonus, con questi ultimi in cifra minore rispetto ai 4 milioni attuali. Il centrale è pronto ad accettare a queste condizioni, a patto che la clausola scenda dai 125 milioni ai 70. Guarda caso la cifra messa in circolazione dalla stampa inglese.

Le conseguenze dell’addio

Certamente la partenza del difensore a livello di gioco sarebbe una grave perdita, nonostante gli arrivi di Acerbi e la prospettiva Gatti; a livello economico sarebbe un bel respiro, in quanto permetterebbe alla Juventus di risparmiare 12 milioni di ingaggio, facendo spazio alle operazioni di Pogba e Di Maria.

Leggi anche:  Il Milan si avvicina a Ziyech: pronta l'offerta al Chelsea

La Vecchia Signora ci pensa, così come il giocatore, ma per poter competere nuovamente in Italia e in Europa c’è bisogno dello spessore di de Ligt.

  •   
  •  
  •  
  •