Inter punto sulla difesa: chi entra e chi esce

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


Dopo la vittoria, arrivata a fatica contro il Parma, in Coppa Italia i neroazzurri sono concentrati sul campionato. La sfida di Verona è cruciale e in caso di mancata vittoria, lo scudetto sarebbe solo un lontano sogno. Ma a preoccupare Inzaghi, più della sfida di campionato, è la situazione legata ai difensori dell’Inter. Il pacchetto difensivo neroazzurro è uno dei peggiori della Serie A e le voci di mercato legate a Skriniar e De Vrij su tutti hanno turbato l’ambiente neroazzurro.

Inter, cambiano i difensori: ecco chi entra

La retroguardia dell’Inter cambierà completamente a fine anno e fra mancati rinnovi e cessioni, il reparto sarà da rifondare. Oltre a Bastoni, unico certo della conferma, ci sono Skriniar – osservato dal PSG – e De Vrij in scadenza a giugno, oltre a Acerbi che non è ancora sicuro del riscatto. In caso di addio dei 3 difensori, aggiunto a quello probabile di D’Ambrosio, l’Inter dovrebbe acquistare almeno 3 difensori e i nomi sono noti: Scalvini, Schuurs e Smalling. Il difensore dell’Atalanta è richiesto anche da Juventus e Manchester City e ha una valutazione di circa 40 milioni. Inferiore, invece, quella di Schuurs, difensore olandese del Torino, valutato circa 20 milioni e che potrebbe rientrare nell’affare Lazaro. Smalling, invece, è in scadenza con la Roma e sta valutando il futuro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Inter-Milan: ecco il derby di Milano