Davide Cassani, le sue considerazioni su Vincenzo Nibali e Fabio Aru

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

La stagione ciclistica 2018 è iniziata per tanti corridori, tra cui anche per gli azzurri Vincenzo Nibali e Fabio Aru. Lo Squalo dello Stretto infatti, ha esordito al Dubai Tour, mentre il Cavaliere dei Quattro Mori all’Abu Dhabi Tour, manifestazione ciclistica ancora in corso. Il Ct della Nazionale azzurra di ciclismo ha iniziato ad analizzare queste prime prestazioni dei suoi corridori. Ricordiamo infatti che nel mese di settembre si correranno i Mondiali di Innsbruck e per i due azzurri si tratta di un importante appuntamento, un obiettivo da portare a casa.

Davide Cassani, le dichiarazioni del Ct azzurro

Davide Cassani, così come riportato dalla Gazzetta dello Sport, si è espresso sulle prime prestazioni dei corridori della nazionale italiana di ciclismo, Vincenzo Nibali e Fabio Aru. Per quel che riguarda lo Squalo dello Stretto, Cassani ha affermato: “Nibali è un corridore che ha bisogno di qualche corsa o di mesi per avere una buona condizione. Vedremo ad aprile alla Liegi-Bastogne-Liegi quale sarà la sua condizione, ma sono sicuro che con un percorso del genere potrebbe vincere il Tour de France”.
Queste invece le considerazioni su Fabio Aru, che ha sciolto le riserve sul Giro d’Italia, annunciando ufficialmente la sua presenza: “Fabio Aru è entusiasta e lo vedo sereno e felice. Questa è la squadra perfetta per lui. In Astana ha imparato e vinto tanto, ma il cambio di casacca gli ha giocato molto. Ha ottimi compagni di squadra e lo vedo vincitore del Giro, ma occhio a Dumoulin”.
Non resta quindi che gustarsi corsa dopo corsa, la stagione dei due campioni azzurri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fabio Aru bussa la porta dell'Astana. La risposta di Dmitry Fofonov