LIVE. Vuelta a Andalucia Ruta Ciclista del Sol: vince Herregodts dopo una lunga fuga

LA DIRETTA DELLA PRIMA TAPPA DELLA RUTA DEL SOL

In attesa dell'ordine d'arrivo ufficiale ringraziamo tutti per aver seguito su SuperNews la diretta della prima tappa della Ruta del Sol.

ARRIVO vince Herregodts, Bassett è secondo e Okamika terzo. Il gruppo ha raggiunto la fuga proprio sul rettilineo d'arrivo. Covi 6°, Trentin 8°.

Km 201 sarà volata!

km 200 ultimo chilometro!

km 199 due chilometri all'arrivo! Distacco del gruppo 1'25"

km 197 nessuno riesce a fare la differenza. Ancora in 6 al comando e gruppo a 1'42"

km 196 altro attacco di Herregodts. Il belga sembrava in difficoltà e invece prova l'allungo al termine della discesa. Vanno via in quattro con Bassett, Okamika e Isasa. 5 chilometri all'arrivo

km 193 in gruppo sta tirando la INEOS, distacco a 2'03"

km 191 dieci chilometri all'arrivo, gruppo a 2'33". La tappa se la giocano i sei davanti.

km 187 attacco di Okamika che prova a transitare per primo al GPM. Herregodts in difficoltà.

km 186
gran lavoro della Bike Exchange, il gruppo recupera ancora. Distacco 3'03"

km 184 inziata la salita dell'Alto de Parrilla, il gruppo sale fortissimo. Vantaggio della fuga che scende a 3'23"

km 183 Cede anche Cuadros, mentre davanti si ricompatta un sestetto

km 179 Repa si stacca dal gruppo dei fuggitivi dove Horregodts attacca e porta via un terzetto con Okamika e Bassett. La BORA tira il gruppo che paga 4'41" alla testa della corsa

km 174 altra accelerata prepotente del gruppo. Adesso lo svantaggio è sceso a 5', si comincia far sul serio.

km 165 il vantaggio della fuga è stabile intorno ai 6' 30". Il gruppo è tirato da Van der Hoorn della Intermarché e Novak della Bahrain.

km 158 caduta di Guy Niv (Israel) che è costretto al ritiro

km 143 in gruppo caduta di Nathan Brown della Human Powered Healt senza conseguenze

km 142 il vantaggio della fuga si è stabilizzato. Il gruppo transita con un ritardo di 6'49", davanti si torna a sperare nella vittoria di tappa.

km 130 superato lo sprint intermedio di Los Corrales il gruppo ha nuovamente rallentato. Adesso gli otto fuggitivi tornano ad avere un vantaggio intorno ai 7'. La sensazione è però quella che quando il plotone inseguitore vorrà per la fuga non ci sarà più scampo.

km 110 davanti non mollano anche se l'impresa appare più lontana. Tra i battistrada il corridore più forte è sicuramente Rune Herregodts. Il 23enne belga ha vinto lo scorso anno la Ronde van Drenthe

km 100 al termine della discesa il vantaggio della fuga è sceso a 5'10" sotto l'azione della UAE che ha intenzione di giocarsi la tappa con Matteo Trentin

km 94 passaggio al GPM di Puerto de Algamitas:
1. Isasa Xabier 3pt. (totale 9)
2. Cuadros Alvaro 2pt. (12)
3. Okamika Ander 1pt. (9)

km 94 ritmo pazzesco del gruppo sulla salita che conduce al Puerto de Algamitas, seconda asperità giornaliera. Nei 9,5 km dell'ascesa il gruppo ha dimezzato il suo svantaggio. La fuga viene ora accreditata di un vantaggio di 7'

Iniziamo la nostra diretta con una situazione alquanto insolita per una breve corsa a tappe. Davanti c'è una fuga di 8 uomini: Alvaro Cuadros (Caja Rural), Xabier Isaga (Euskaltel - Euskadi), Lindsay De Vylder e Herregodts Rune (Sport Vlaanderen), Repa Vojtech (Kern Pharma), Ander Okamika (Burgos-BH), Mark Christian (EOLO Kometa) e Stephen Bassett (Human Powered).
I battistrada hanno raggiunto il considerevole vantaggio di 14'38" e a questo punto non è affatto da escludere che il vincitore di questa prima tappa esca proprio da uno dei corridori in fuga.

Buongiorno dalla Spagna e dalla diretta della prima tappa della Vuelta a Andalucia - Ruta del Sol.

______________________________________________________________________
E' il giorno della partenza della Vuelta a Andalucia Ruta Ciclista del Sol con una tappa di 200 chilometri che porterà i ciclisti da Ubrique a Iznajar al termine di una corsa mossa e adatta a tutti i tipi di attacco e imboscata.

Sono presenti tre GPM:

  • Puerto de El Boyar km 26
  • Puerto de Algamitas km 94
  • Alto La Parrilla km 188

L'Alto La Parrilla posto a dodici chilometri dal traguardo potrebbe essere il trampolino ideale per chi non vuol attendere un arrivo allo sprint. Trasmetteremo una diretta testuale dell'evento dalle ore 14:00, quando presumibilmente la corsa entrerà nel vivo.

La gara di oggi segnerà anche il ritorno in gara di Domenico Pozzovivo. L'esperto piccolo scalatore lucano ha appena firmato un contratto con i belgi della Intermarché, dopo essere stato ad un passo dal dare l'addio alle corse. E' stata premiata la sua grande costanza e sarà un uomo fondamentale per la crescita di tutta la squadra.
Peccato per l'assenza di Vincenzo Nibali che ha dato forfait all'ultimo minuto a causa della positività al Covid-19.

I favoriti di oggi

Lutsenko Alexey ***
Trentin Matteo **
Van Avermat Greg **
Woods Michael *
Yates Simon*
Vansevenant Mauri *

I favoriti per la classifica generale

Simon Yates (Team BikeExchange) ***
Alexey Lutsenko (Astana) ***
Michael Woods (Israel)**
Mikel Landa (Bahrein Victorious) **
Miguel Angel Lopez (Astana) **
Domenico Pozzovivo (Intermarché) *
Emanuel Buchmann (BORA) *