Malore Colbrelli, le parole del procuratore

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Malore Colbrelli
Malore Colbrelli, parla il procuratore del corridore che ieri ha avuto un arresto cardiaco, dopo un centinaio di metri dal traguardo finale che ha consacrato Sonny come secondo nella prima tappa della Volta a Catalunya. A raccontare l’episodio è anche il suo procuratore Mazzanti, raggiunto telefonicamente da Quibicisport. Al riguardo ha detto: “Ho parlato con lui in videochiamata ieri sera e ho tirato subito un sospiro di sollievo. Lui stava bene, certo non aveva la faccia dei giorni migliori, ma era tutto sotto controllo ed è la cosa più importante. Ha preso il telefono per tranquillizzare famiglia e amici quasi subito. Anche stamattina non ha mancato di mandare un messaggino per dire a tutti che ha superato bene la notte e che ora è sotto osservazione”.

 

Leggi anche:  Giappone-Spagna, streaming gratis e diretta tv Rai 1, Rai 2 o Rai Sport? Dove vedere Mondiali 2022

Malore Colbrelli, il racconto di Mazzanti


Mazzanti ha poi proseguito: “Il medico italiano della squadra è lì con lui, è arrivato stamattina. Noi aspettiamo di sapere quanti giorni lo terranno all’ospedale. Se la cosa andrà per le lunghe anche io andrò lì. Staremo a vedere”. Non appena sarà possibile, Luca raggiungerà il suo amico Sonny in Spagna e lo affiancherà in questo recupero.
Nelle prossime ore sono previsti dei nuovi bollettini per gli esiti degli accertamenti effettuati in giornata.
Come sempre, non resta che fare tanti auguri di una pronta guarigione al corridore.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: