Egan Bernal: “Le mie priorità sono cambiate. Sarebbe da irresponsabile esercitare pressioni inutili…”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Egan Bernal
Egan Bernal ha tenuto una lunga intervista con i media su Instagram dove è tornato a parlare della sua condizione fisica. Al riguardo ha spiegato a Tuttobiciweb:Sto bene, sono contento di essere in vita e un po’ alla volta inizio a sentirmi di nuovo un ciclista. Voglio dire grazie a tutte le persone che mi hanno scritto e inviato buone energie, sono servite davvero. La gente forse non ha idea di quello che ho passato, ma in qualche modo lo ha sentito e mi ha trasmesso la forza di cui avevo bisogno per recuperare”.

Egan Bernal parla dei tempi di recupero. Le dichiarazioni

Il ritorno alle corse è ancora lontano per Bernal. Il corridore comunque non ha fretta e vuole prendersi tutto il tempo necessario per recuperare bene da quel terribile incidente. Al riguardo ha spiegato: “Non so quali saranno i tempi di recupero. Non voglio mettermi fretta, fissando una data per il mio rientro in gruppo, non sarebbe l’ideale visto tutto quello che è successo. Chiaramente spero di recuperare il prima possibile ma devo ascoltare il mio corpo. Ineos Grenadiers mi supporta, da vera squadra mi darà tutto il tempo che mi serve, questo mi tranquilizza. Prima di pensare a tornare a vincere, devo rimettermi totalmente in salute e puntare a finire una corsa. Sarebbe già importante. Sarebbe da irresponsabile da parte mia esercitare pressioni inutili su me stesso. Tutti saranno pazienti con me. Non cambierà nulla se gareggerò quest’anno o il prossimo. Quando mi sentirò bene lo farò”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Giappone-Spagna, streaming gratis e diretta tv Rai 1, Rai 2 o Rai Sport? Dove vedere Mondiali 2022
Tags: