Intervista Diego Ulissi, messaggio a Colbrelli: “L’ho sentito, la situazione non è facile”

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

Intervista Diego Ulissi
Intervista a Diego Ulissi oramai uomo riferimento della UAE, un corridore da non sottovalutare nel mondo del ciclismo. Riportiamo una parte della intervista rilasciata durante la trasmissione televisiva “Scatto e Controscatto” di Bike Channel con Francesca Cazzaniga e Pier Augusto Stagi: problema al cuore e un bel messaggio a Sonny Colbrelli.

Intervista a Diego Ulissi: il messaggio a Sonny Colbrelli

Quando un professionista del word tour corre con un ragazzo di 19 anni, cosa percepisci?

“Da quando sono passato io, 13 anni fa, il ciclismo è cambiato. Prima il giovane ci metteva di più ad emergere e per formarsi. Adesso le preparazioni fanno si che siano subito pronti a vincere. Lui non ha paura di scattare davanti a una persona che ha vinto per tanti anni, insomma mi ha colpito per il carattere”

A fine del 2020, sei stato fermo per alcuni problemi cardiaci. Vuoi mandare un messaggio a Sonny?

“Capisco bene nella situazione in cui si trova. Anch’io ho vissuto una situazione particolare. Si sono accorti di un mio problema, e mi sono fermato per diversi mesi. Ci vuole tana pazienza e trovare l’affetto delle persone e della famiglia. Questa è la cosa più importante. Bisogna stare tranquilli e vedere sempre il bene delle cose. Sperare in bene”.


Hai avuto modo di parlare con Sonny?

“Si lo ho sentito. La situazione è un pò cosi, non è facile. Perchè noi siamo abituati ad affrontare una vita a mille all’ora, siamo sempre in giro per le gare. Tutto a un tratto ti devi fermare, in casa o in ospedale. Mentalmente è veramente una mazzata”

Tu sei la dimostrazione che si può uscirne bene e tornare a correre

“Sì, in quel caso, sarei contento di arrivare secondo”

  •   
  •  
  •  
  •