Ciclismo, un altro corridore professionista annuncia il ritiro a fine stagione. Le dichiarazioni

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Ciclismo, un altro corridore professionista
Ciclismo, un altro corridore professionista si aggiunge alla lista di coloro che hanno annunciato il ritiro al termine della seguente stagione sportiva. Si tratta di Davide Rebellin che ha comunicato che dopo 30anni è arrivato il momento di smettere. Il corridore ha scelto anche la data, il 12 ottobre al termine del Giro del Veneto.

Ciclismo, un altro corridore professionista annuncia il ritiro. Le dichiarazioni

Alla Gazzetta dello Sport Rebellin ha dichiarato sul ritiro: “Davanti ai miei tifosi. A meno di non cambiare idea all’improvviso…”. Nelle precedenti interviste aveva dichiarato che stesse meditando il ritiro dopo i campionati italiani, ma qualcosa gli ha fatto cambiare idea e lo vedremo ancora in sella alle due ruote per qualche altro mese, prima del ritiro definitivo dal ciclismo professionisti. Al corriere del Veneto, qualche settimana fa, aveva dichiarato sul ritiro dopo i campionati italiani: “Probabilmente sì. È da un po’ che ci penso ma non ho ancora deciso perché vivo alla giornata. Allenarmi è sempre stimolante ed è una normalità che non mi pesa”.

Rebellin quasi 51enne ha regalato grandi emozioni nel mondo delle due ruote. Dopo il brutto incidente dello scorso autunno, il corridore non si era perso d’animo, ed era rientrato a correre al  Giro dell’Appennino e alla Adriatica Ionica Race.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Foggia-Messina, streaming gratis e diretta tv Antenna Sud? Dove vedere Serie C
Tags: