Caos Tour de France, costretto al ritiro un altro corridore causa Covid. La situazione

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Caos Tour de France
Caos Tour de France. Il Covid costringe un altro corridore a lasciare la corsa quando ormai ci siamo addentrati nella seconda settimana. Si tratta di Barguil, corridore del team Arkea-Samsic, trovato positivo al Covid durante un controllo interno effettuato dalla propria squadra. Sono cinque ad ora, i corridori costretti al ritiro a causa del Covid.

Caos Tour de France. Il virus ribalta la situazione

Mentre i corridori si danno battaglia frazione dopo frazione, c’è un’altra battaglia parallela che sta attanagliando il Tour de France. Si tratta del Covid-19 che ha costretto già diversi corridori a dare anzitempo forfait alla corsa. Uno dei team più bersagliati dal virus è quello di Tadej Pogacar, l’UAE Emirates. Al momento il corridore che è in lotta per la conquista della maglia gialla è risultato negativo. Nel caso di Barguil invece, i compagni di squadra, sono risultati tutti negativi e quindi potranno proseguire tranquillamente la Grande Boucle. Può tirare quindi un sospiro di sollievo anche il suo compagno di squadra Nairo Quintana.
Non resta che attendere il prossimo giro di tamponi, per comprendere quale sarà la situazione all’interno di ogni team e chi potrà continuare a correre e chi invece dovrà rinunciare definitivamente al Tour de France.

  •   
  •  
  •  
  •