Mondiali Wollongong 2022, Van Der Poel arrestato e rilasciato, si ritira e martedì va a processo

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Mondiali Wollongong
I Mondiali Wollongong si concludono con un grande colpo di scena. Mathieu van der Poel è stato protagonista di una lite nel suo hotel durante la notte che hanno portato al suo arresto. Pare che alcuni ragazzini stessero giocando a “Knock and run” nella porta della stanza del corridore. L’olandese quindi, sarebbe uscito dalla stanza e avrebbe afferrato uno di essi che lamenta ora una contusione al braccio.

A raccontare lo stesso accaduto è il corridore che come riportato da Quibicisport ha chiosato: “Ero andato a letto presto e molti bambini nel corridoio della mia stanza hanno ritenuto necessario bussare continuamente alla porta. Dopo alcune volte mi sono stancato e ho chiesto di smetterla, non molto gentilmente. Poi qualcuno ha chiamato la polizia e sono stato fermato”.

 

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Fermana-Reggiana: streaming LIVE e diretta tv Rai Sport?

Mondiali Wollongong 2022, il racconto del corridore

Van der Poel ha poi spiegato: “È vero, sì. C’è stata una piccola lite con dei vicini rumorosi e qui sono piuttosto severi. Non sono tornato nella mia stanza fino alle 4 in punto. Non è certo l’ideale. È un disastro, ma non posso più cambiare nulla. Sto cercando di trarne il meglio”. Second quanto trapela, il corridore dovrà rimanere in Australia forse alcune settimane per sostenere il processo. Lo stesso si è ritirato dopo pochi chilometri dalla partenza della prova dei Mondiali Wollongong.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: