L’UCI alza il budget per l’antidoping. Le parole di Lappartient

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

L’UCI alza il budget per l’antidoping
L’UCI alza il budget per l’antidoping. Il presidente dell’Unione Ciclistica Internazionale Lappartient ha quindi voluto lanciare un segnale importante per quel che riguarda le investigazioni antidoping. Infatti, la scelta è stata quella di aumentare del 25% il budget destinato al settore. Da sempre il ciclismo sta portando avanti l’importante battaglia contro il doping, visto che anche in quest’ultima stagione si sono verificati diversi casi di positività di alcuni corridori ad alcune sostanza dopanti che hanno comportato la squalifica.

L’UCI alza il budget per l’antidoping. Le dichiarazioni del Presidente Lappartient

Il budget per l’antidoping aumenta di una percentuale importante. A comunicarlo è stato Lappartient, Presidente dell’Unione Ciclistica Internazionale. Nello specifico, sulla seguente tematica il Presidente dell’UCI, Lappartient si è così espresso a Inside the Games: “Direi che è una grande sfida perché perdere credibilità richiede solo cinque minuti, recuperarla richiede venti anni, ma siamo sulla strada giusta. Se chiedi alla gente per strada quale sport simboleggia l’antidoping, potresti ascoltare il sollevamento pesi e qualche altro sport tra le risposte, ma il ciclismo fa probabilmente parte del gruppo principale di discipline incriminate”.
Non resta quindi che attendere lo scorrere del tempo per comprendere come cambierà la questione delle investigazioni antidoping con l’aumento del budget nelle prossime stagioni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Volta a la Comunitat Valenciana 2023, streaming gratis e diretta tv Rai Sport o Eurosport?
Tags: