Ciclismo, Milano-Sanremo 2023: una startlist da brividi ma un favorito da forfait


La Milano-Sanremo compie 114 anni e si regala una startlist fenomenale in questo 2023. Al via ci saranno tutti i migliori ciclisti del lotto mondiale per tentare di mettere in bacheca la Classica di Primavera per eccellenza e quella che ogni volta riserva le sorprese più grandi.

Teoricamente potrebbe trattarsi di una corsa per velocisti, considerando che le asperità maggiori sono o lontanissime dal traguardo (Passo del Turchino) o non proprio durissime (Cipressa e Poggio). Eppure la grande tensione e i 294 chilometri che il gruppo dovrà percorrere da Abbiategrasso al rettilineo finale posto in Via Roma a Sanremo hanno spesso creato grandissima selezione.
Le grandi ruote veloci in ogni caso ci sono tutte e sono attrezzatissime, potendo contare sul supporto di squadre molto forti e in grado di tenere la corsa chiusa fino all'arrivo. Eppure qui troviamo al via anche scalatori, uomini da corse a tappe, finisseur, classici e uomini da pavé, tutti con il sogno e l'intento di far saltare il banco e presentarsi sul traguardo a braccia alzate. Proprio come riuscì a fare lo scorso anno Matej Mohoric. Lo sloveno attaccò nella discesa del Poggio e gli avversari lo rividero soltanto dopo il traguardo, sfruttando anche l'utilizzo di un reggisella telescopico che ne aiutò la discesa.

Milano-Sanremo 2023, la startlist: tra tanti nomi spicca l'assenza di Pidcock

Sarebbe stato certamente uno dei favoritissimi per la vittoria finale, Tom Pidcock del Team INEOS. L'inglese invece dovrà dare forfait a causa dei postumi di una caduta nell'ultima tappa della Tirreno-Adriatico che lo hanno costretto al ritiro. Il fortissimo corridore, già vincitore alla Strade Bianche in questa stagione, era molto atteso anche per le grandi doti di discesista e un suo attacco sullo scollinamento del Poggio per poi rilanciare in discesa era molto probabile. La gara perderà cosi uno dei suoi protagonisti più attesi, pur continuando ad avere una startlist di grandissimo impatto.

Ecco chi sono i migliori al via della Classica di Primavera

  • Tadej Pogacar (UAE)
  • Wout Van Aert (Jumbo)
  • Mathieu Van Der Poel (Alpecin)
  • Jasper Philipsen (Alpecin)
  • Biniam Girmay (Intermarché)
  • Arnaud De Lie (Lotto)
  • Caleb Ewan (Lotto)
  • Mads Pedersen (Trek)
  • Arnaud Demare (Groupama)
  • Matej Mohoric (Bahrain)
  • Magnus Sheffield (INEOS)
  • Filippo Ganna (INEOS)
  • Luca Mozzato (Arkea)
  • Fernando Gaviria (Movistar)
  • Simone Consonni (Cofidis)
  • Julian Alaphilippe (QuickStep)
  • Peter Sagan (Total)
  • Alberto Bettiol (EF)
  • Andrea Vendrame (AG2R)