Video Gol Highlights Sassuolo-Bologna 2-2: Boateng segna su rigore e salva i neroverdi

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Termina in parità il derby emiliano tra Sassuolo e Bologna, giocato alle 12.30 e valido per la decima giornata d’andata del campionato di Serie A. Le due squadre si dividono la posta in palio: 2-2 il risultato finale, un punto per entrambe le compagini con i padroni di casa che sorridono decisamente più degli ospiti, ancora a secco di successi fuori dal Dall’Ara.

Ad aprire le marcature, dopo due minuti, è Rodrigo Palacio che porta in vantaggio gli ospiti. Passano 15′ e sono i neroverdi ad andare in gol grazie a Marlon. Si va all’intervallo sul punteggio di 1-1; nella ripresa, Mbaye porta nuovamente avanti gli uomini di Filippo Inzaghi ma è Boateng, a cinque minuti dal termine dei tempi regolamentari, a fissare il risultato sul 2-2 grazie ad un rigore realizzato per atterramento di Sensi.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS SASSUOLO-BOLOGNA 2-2
https://www.youtube.com/watch?v=R-EiDCvCvlM

Sassuolo-Bologna 2-2 (2′ Palacio, 17′ Marlon, 56′ Mbaye, 85′ rig. Boateng)
Decima giornata Serie A TIM 2018/19, Mapei Stadium (Reggio Emilia)

SECONDO TEMPO
90+4′ – FISCHIO FINALE!
Sassuolo-Bologna 2-2, le due squadre si dividono la posta in palio nel lunch match della decima giornata di Serie A.
90+3′ –
Assurdo! Alessandro Matri sbaglia clamorosamente a due metri dalla linea di porta: il numero 10 neroverde manda il pallone alle stelle a porta vuota.
90+2′ –
Missile di Santander dalla distanza, palla di poco fuori alla destra di Consigli.
90′ –
Traversa! Il Sassuolo va ad un centimetro dal gol con Bourabia, il cui colpo di testa è stato deviato sul legno da un difensore del Bologna.
89′ –
Cross di Sensi, Boateng salta più in alto di Helander ma non riesce a deviare la sfera verso la porta di Skorupski.
88′ –
Tiro-cross di Dzemaili, Consigli interviene coi pugni allontanando il pallone dall’area di rigore neroverde.
87′ –
Cambio nel Bologna: fuori Palacio, in campo Falcinelli.
85′ – GOOOOOOL! HA PAREGGIATO IL SASSUOLO!
Kevin-Prince Boateng non sbaglia dal dischetto: pallone da una parte, portiere dall’altra. Cambia il risultato al Mapei Stadium: Sassuolo-Bologna 2-2.
84′ –
Calcio di rigore per il Sassuolo! Sensi viene atterrato all’interno dell’area, il sig. Doveri non ha dubbi: opportunità dal dischetto per gli uomini di De Zerbi.
82′ –
Sensi trova Boateng direttamente dal corner, il ghanese cerca una mezza rovesciata ma la difesa del Bologna fa buona guardia.
81′ –
Skorupski salva il Bologna: rinvio errato da parte di Gonzalez, il portiere polacco compie un vero miracolo riuscendo a mettere il pallone in calcio d’angolo, evitando così un clamoroso autogol.
79′ –
Cambio nel Sassuolo: entra Sensi al posto di Djuricic.
76′ –
Occasione Sassuolo! Cross arretrato di Rogerio sui piedi di Domenico Berardi, che di prima intenzione calcia col mancino: palla fuori, chance importante in favore dei neroverdi.
75′ –
Si sta abbattendo un vero e proprio nubifragio su Reggio Emilia, campo molto scivoloso e condizioni di gioco tutt’altro che ottimali.
72′ –
Filippo Inzaghi risponde a De Zerbi inserendo Krejci al posto di Svanberg.
71′ –
Secondo cambio nel Sassuolo: entra Matri al posto di Babacar.
69′ –
Scambio ravvicinato tra Djuricic e Babacar, quest’ultimo calcia in porta di prima intenzione ma trova attento Skorupski.
67′
– Lancio in profondità di Palacio per Pulgar che, giunto nei pressi della linea di fondo, lascia partire un cross: il pallone viene intercettato senza problemi da Consigli.
66′ –
Ingenuità di Babacar che si trascina il pallone in fallo laterale, il Bologna può ripartire con la rimessa lunga battuta da Mbaye.
65′ –
Sostituzione nel Bologna: Filippo Inzaghi manda in campo Dzemaili al posto di Orsolini.
63′ –
Cambio nel Sassuolo: fuori Di Francesco, al suo posto entra Boateng.
63′ –
Occasione Bologna: Santander si libera della difesa neroverde e, dopo essere entrato in area di rigore, calcia a giro col destro, sfiorando il palo alla sinistra di Consigli.
59′ –
Bourabia sbaglia il passaggio in verticale per Babacar, il Bologna torna in possesso del pallone.
56′ – GOOOL! BOLOGNA IN VANTAGGIO!
Gli ospiti battono un calcio d’angolo corto, Orsolini serve Gonzalez che, di sponda, trova Ibrahima Mbaye: tap-in vincente del senegalese a due passi dalla porta di Consigli, Sassuolo-Bologna 1-2.
55′ – Bologna ad un passo dal gol! Svanberg lascia sul posto Bourabia e calcia di potenza col destro: Consigli toglie il pallone dalla traversa con un intervento prodigioso, sarà corner per i rossoblu.
54′ –
Occasione Bologna! Percussione per vie centrali da parte di Svanberg che serve perfettamente Santander, la cui conclusione viene deviata in corner.
53′ –
Nel Sassuolo ha cominciato a riscaldarsi anche Kevin-Prince Boateng, che ha accusato problemi fisici in settimana e non è stato schierato titolare, per precauzione, da De Zerbi.
49′ –
Ammonito Palacio.
48′ –
Sta piovendo con una certa consistenza in questo momento a Reggio Emilia. Il campo è piuttosto scivoloso, come già si è potuto constatare in avvio di ripresa.
47′ – Occasione Sassuolo! Cross perfetto di Djuricic a cercare Rogerio che, a due passi dalla porta di Skorupski, manca il tap-in vincente.
46′ – INIZIATA LA RIPRESA DI SASSUOLO-BOLOGNA!

Leggi anche:  Super League: nessuna sanzione per Juve, Real Madrid e Barcellona

PRIMO TEMPO
45+3′ – FINE PRIMO TEMPO!
Squadre al riposo, Sassuolo-Bologna 1-1: al vantaggio iniziale di Palacio ha risposto Marlon.
45+2′ –
Cross basso di Berardi, Helander svirgola nel tentativo di allontanare il pallone e regala un calcio d’angolo al Sassuolo.
45+1′ –
Fallo di Djuricic su Poli, punizione per il Bologna.
45′ –
Magnanelli si coordina e calcia dal limite, palla di poco alta sopra la traversa. Buona occasione per il capitano neroverde.
44′ –
Intervento in scivolata di Bourabia a chiudere la linea di passaggio tra Palacio e Santander, applausi per il calciatore marocchino del Sassuolo.
43′ –
Gran giocata di Federico Di Francesco che semina il panico per vie centrale prima di servire Djuricic, il quale ha un difettoso controllo del pallone e lo regala al Bologna.
41′ –
Ammonito Svanberg.
39′ –
Ripartenza in velocità da parte di Bourabia che, giunto nei pressi dell’area di rigore rossoblu, può appoggiare sulla destra per Berardi che è completamente solo. Il marocchino non si accorge della presenza del compagno e serve Babacar, che perde il pallone.
38′ –
Cartellino giallo per Magnanelli.
36′ –
Djuricic viene colpito al volto da una violenta pallonata, gioco subito fermato per permettere i soccorsi al calciatore del Sassuolo.
35′ –
Cross di Magnanelli, Mbaye fa buona guardia mettendo il pallone in fallo laterale.
31′
– Percussione di Palacio in area di rigore, l’autore del primo gol va via alla difesa neroverde per poi scontrarsi con Consigli. Il portiere del Sassuolo rimane a terra dolorante, gioco fermo.
29′ –
Helander calcia col destro dal limite, il pallone viene deviato ma ritorna buono per lo svedese: la seconda conclusione da parte del calciatore del Bologna termina ampiamente sul fondo.
28′ –
Ammonito Ferrari.
27′ –
Ancora Berardi! Altra occasione per il Sassuolo: è sempre l’attaccante a provarci, anche questa volta con un gran destro che ha mancato di poco la porta.
25′ –
Babacar subisce fallo, il sig. Doveri lascia prima proseguire per la norma del vantaggio ma dopo pochi istanti ferma il gioco: proteste da parte dei padroni di casa, che ora potranno battere una punizione.
23′ –
Si infiamma il Mapei Stadium! La difesa del Bologna allontana male un tentativo di cross di Rogerio, il pallone arriva nella zona di Berardi che, senza pensarci due volte, prova la botta da fuori area: il numero 25 non inquadra la porta.
22′ –
Clamorosa chance per il Bologna. Pulgar scodella il pallone per Palacio, che manca il controllo al volo e si lascia sfuggire una ghiotta occasione per la doppietta personale: la sfera termina innocua dalle parti di Consigli.
21′ –
Intervento in gioco pericoloso di Magnani ai danni di Santander, punizione per il Bologna.
20′ –
Cartellino giallo per Poli.
17′ – HA PAREGGIATO IL SASSUOLO! Gol fantastico di Marlon: il difensore brasiliano ha ricevuto il pallone da Berardi ed ha calciato dalla distanza, trovando una traiettoria imprendibile per Skorupski.
16′ –
Djuricic subisce fallo sulla trequarti offensiva, calcio di punizione per il Sassuolo. L’intervento irregolare è stato di Santander.
14′ –
Primi movimenti sulle due panchine. De Zerbi ha mandato a riscaldarsi Matri e Locatelli.
12′ –
Altra buona azione offensiva per il Sassuolo: passaggio corto di Berardi per Di Francesco, la cui conclusione mancina termina tra le braccia di Skorupski.
11′ –
Djuricic inventa per Rogerio che, dal vertice destro dell’area di rigore, lascia partire una conclusione rasoterra che però non crea alcun problema a Skorupski.
9′ –
Lancio di Magnani per Di Francesco: il numero 34 neroverde viene anticipato da Mbaye, che si rifugia in fallo laterale.
6′ –
Pazzesco! Il Bologna colpisce il palo, il Sassuolo recupera il pallone e riparte in contropiede: Di Francesco entra in area di rigore e cerca di appoggiare alla sua sinistra per Berardi, ma il passaggio è impreciso e gli ospiti sventano la minaccia.
4′ –
Bourabia sbaglia un passaggio piuttosto semplice, lo recupera Orsolini che si coordina per calciare ma viene fermato fallosamente dallo stesso calciatore neroverde: punizione per il Bologna.
2′ – GOOOOOL! BOLOGNA IN VANTAGGIO!
Inizio di partita perfetto da parte degli ospiti, che trovano la rete con Rodrigo Palacio, bravo a scagliare con prepotenza il pallone alle spalle di Consigli da distanza ravvicinata.
1′ – È COMINCIATA SASSUOLO-BOLOGNA!
Si gioca sotto la pioggia, ma il campo sembra comunque essere in buone condizioni.

Leggi anche:  Europei 2021, consegnata la borsa di studio SuperNews a sostegno dei futuri giornalisti sportivi

12.26 – Squadre in campo agli ordini del direttore di gara, manca sempre meno al fischio d’inizio di Sassuolo-Bologna.
12.15 –
In tribuna autorità sono presenti Luigi Di Biagio, commissario tecnico della nazionale Under 21, e Davide Cassani, CT della nazionale italiana maschile di ciclismo su strada.
12.00 –
A dirigere l’incontro sarà il sig. Daniele Doveri della sezione AIA di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Tasso di La Spezia e Schenone di Genova. Il quarto ufficiale è il sig. Rapuano di Rimini; al VAR Pairetto e Fiorito.
11.55 – FORMAZIONE UFFICIALE SASSUOLO (3-4-3)
: Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Di Francesco, Magnanelli, Bourabia, Rogerio; Berardi, Babacar, Djuricic.
11.55 – FORMAZIONE UFFICIALE BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Helander, Gonzalez, Calabresi; Mbaye, Poli, Pulgar, Svanberg, Orsolini; Palacio, Santander.
11.50 –
Amici di SuperNews, buongiorno da Lorenzo Carini e benvenuti alla diretta scritta di Sassuolo-Bologna. A tra poco con le formazioni ufficiali del match.

Leggi anche:  Zaniolo, il gestaccio ai tifosi della Lazio: ecco cosa rischia

Il lunch match della decima giornata di Serie A propone il derby emiliano tra Sassuolo e Bologna. Al “Mapei Stadium” va in scena un classico del nostro campionato, con i neroverdi di Roberto De Zerbi che ospitano i ragazzi allenati da Filippo Inzaghi, tecnico ancora a caccia di un vero e proprio salto di qualità alla guida dei rossoblu.

La classifica del Sassuolo è ottima: dopo nove giornate, infatti, Domenico Berardi e compagni occupano l’ottavo posto, frutto di quattro vittorie, due pareggi e tre sconfitte. Una vittoria odierna proietterebbe la compagine modenese in zona Europa League, almeno per qualche ora, in attesa di conoscere i risultati del pomeriggio.
Il Bologna, invece, non ha cominciato la stagione nel migliore dei modi, vincendo appena due partite su nove, senza mai riuscire a conquistare i tre punti al di fuori del Dall’Ara. La compagine bolognese è a rischio retrocessione, al diciassettesimo posto, a due lunghezze di vantaggio dall’Empoli, battuto ieri dalla Juventus grazie alla doppietta realizzata da Cristiano Ronaldo.

SASSUOLO-BOLOGNA, PROBABILI FORMAZIONI

PROBABILE FORMAZIONE SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Sensi, Locatelli, Bourabia; Berardi, Babacar, Djuricic.
PROBABILE FORMAZIONE BOLOGNA (4-3-1-2): Skorupski; Calabresi, De Maio, Helander, Mbaye; Poli, Pulgar, Dzemaili; Orsolini; Palacio, Santander.

  •   
  •  
  •  
  •