Verona-Cosenza 2-2 (Video Gol Serie B): Sciaudone e Idda rispondono a Tupta e Di Carmine

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Verona-Cosenza 2-2. Allo stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona finisce senza vincitori né vinti. Il Verona, dopo il doppio vantaggio firmato dalle reti di Tupta e Di Carmine, ha subito il ritorno del Cosenza che con Sciaudone, prima, e Idda, poi, ha ristabilito l’equilibrio. Con questo risultato i gialloblu salgono a 31 punti, a -6 dal Palermo. La squadra di Braglia, invece, è quattordicesima a quota 24.

Video Highlights Verona-Cosenza 2-2 | Serie B

https://youtu.be/bXGRG2s9LsE

Verona-Cosenza, il tabellino

Verona(4-3-3): Silvestri; Bianchetti, Marrone, Dawidowicz, Faraoni; Gustafson, Colombatto, Zaccagni (76′ Danzi); Di Gaudio (68′ Matos), Pazzini (68′ Di Carmine), Tupta.
Cosenza (4-3-3): Perina; Corsi, Idda, Dermaku, Legittimo (70′ D’Orazio); Embalo (66′ Sciaudone), Bruccini, Mungo; Tutino, Maniero (70′ Perez), Baez.
Arbitro: Rapuano
Marcatori: Tupta (35′), Di Carmine (72′), Sciaudone (81′), Idda (85′)
Recupero: 1′ pt, 5′ st
Ammoniti: Embalo, Mungo, Sciaudone, D’Orazio, Matos, Colombatto

Verona-Cosenza 2-2, il racconto del match

90+5′- l’arbitro Rapuano fischia la fine del match: Verona-Cosenza 2-2
90+5′- cross basso dalla sinistra di Tutino respinta provvidenziale di un difensore scaligero
90+2′- punizione per il Verona: bella parata di Perina sul sinistro da posizione defilata di Dawidowicz
90′- ci saranno 5 minuti di recupero
89′- corner per il Verona: cross di Colombatto messo fuori dalla difesa del Cosenza
88′- occasione per il Verona: Di Carmine ha servito al limite Matos che con il sinistro ha calciato a botta sicura, ma un difensore rossoblu ha deviato in calcio d’angolo
87′- calcio d’angolo per il Cosenza: pericolo allontanato dalla retroguardia gialloblu
85′- GOOOL! Il Cosenza pareggia con Idda. Dopo un batti e ribatti in area il difensore rossoblu da due passi ha spinto la palla in rete con il destro. Verona-Cosenza 2-2
82′- ammonito D’Orazio: il fallo è stato commesso su Matos
81′- GOOOL! Il Cosenza accorcia le distanze con Sciaudone. Colpo di testa perfetto del giocatore rossoblu che ha piazzato la palla all’angolino basso di sinistra. Verona-Cosenza 2-1
81′- calcio di punizione per il Cosenza sulla trequarti del Verona
80′- cartellino giallo per Matos: intervento in ritardo su Tutino
76′- ancora Verona: sinistro dal limite dell’area di Bianchetti, tiro troppo centrale, Perina ha bloccato la palla senza affanno
76′- cambio per il Verona: fuori Zaccagni, dentro Danzi
72′- GOOOL! Il Verona raddoppia con Di Carmine. Perina ha respinto la conclusione di Colombatto sui piedi di Di Carmine che da posizione defilata ha insaccato la sfera in rete. Verona-Cosenza 2-0
70′- doppio cambio anche per il Cosenza: fuori Maniero e Legittimo, dentro Perez e D’Orazio
69′- cartellino giallo per Sciaudone
67′- doppio cambio per il Verona: fuori Di Gaudio e Pazzini, dentro Matos e Di Carmine
66′- prima sostituzione per il Cosenza: Sciaudone prende il posto di Embalo
63′- bel cross di Legittimo verso il centro dell’area, provvidenziale la chiusura di Marrone
60′- calcio di punizione per il Verona dai 35 metri: Rapuano ha fermato tutto per un fallo di Pazzini su Legittimo
54′- calcio d’angolo per il Cosenza. nessun percolo per la difesa degli scaligeri
52′- Cosenza vicino al pareggio: Tutino, servito sul secondo palo da Mungo, ha tentato di superare Silvestri con una conclusione da distanza ravvicinata, ma il portiere del Verona con un intervento superlativo ha deviato in corner
51′- Gustafson ha provato a servire Faraoni con un passaggio in verticale, ma Perina ha capito tutto e ha bloccato la palla con un uscita tempestiva
50′- tiro dalla bandierina per i gialloblu: l’arbitro ferma tutto per un fallo in attacco di Bianchetti
47′- calcio d’angolo per il Cosenza: palla messa fuori dal colpo d testa di Pazzini
46′- si riparte! Sarà il Verona a dare il via al secondo tempo

Leggi anche:  Lazio-Inter, probabili formazioni: Inzaghi attende i sudamericani, Sarri ritrova Immobile

Verona-Cosenza 1-0. Il primo tempo si è concluso con i gialloblu in vantaggio grazie al gol siglato da Tupta al 35′.

45+1′- l’arbitro fischiala fine del primo tempo: Verona.Cosenza 1-0
45+1’- corner per il Cosenza: cross basso sul primo palo di Embalo, sfera allontanata da Zaccagni
45′- ci sarà 1 minuto di recupero
45′- occasione Verona: Pazzini, servito al limite da Zaccagni, ha provato un destro potente ma centrale, Perina ha respinto con un buon intervento
40′- secondo corner consecutivo per i rossoblu: pericolo sventato dalla difesa gialloblu
40′- calcio d’angolo per il Cosenza: palla deviata ancora in corner da Silvestri
38′- Verona vicino al raddoppio: bella azione personale di Colombatto che, dopo essere entrato in area, ha lasciato partire un sinistro molto insidioso che è uscito di poco a lato del palo destro
38′- cartellino giallo per Mungo: il fallo è stato commesso su Zaccagni
35′- GOOOL! Il Verona passa in vantaggio con Tupta. Tutto è nato da un tiro di Pazzini da posizione defilata, Tupta è stato il più lesto a raccogliere la respinta di Perina e con la punta del piede destro ha spinto la palla in rete. Verona-Cosenza 1-0
34′- punizione sulla trequarti per il Verona: cross di Zaccagni troppo basso, la sfera è stata allontanata dalla retroguardia rossoblu
33′- Tupta, sulla destra, ha cercato un compagno ne mezzo con un cross basso sul primo palo, ma il pallone è stato messo fuori da un difensore avversario
29′- altro tiro dalla bandierina per i gialloblu: cross sul primo palo di Zaccagni, sfera allontanata dalla difesa del Cosenza
27′- Cosenza in avanti: cross dalla destra di Baez verso Maniero, il colpo di testa dell’attaccante rossoblu è terminato abbondantemente sul fondo
26′- corner per gli scaligeri: il cross di Colombatto è terminato direttamente tra le braccia di Perina
23′- tiro dalla bandierina per il Verona: nessun pericolo per la difesa del Cosenza
22′- occasione Verona: Gustafson ha servito Pazzini in area di rigore, l’attaccante gialloblu ha lasciato partire una conclusione centrale ma potente, Perina ha respinto in corner
20′- cross dalla sinistra di Baez, palla respinta con i pugni da Silvestri
17′- calcio d’angolo per il Verona: cross ad uscire di Colombatto respinto dalla difesa del Cosenza
16′- Verona insidioso: Di Gaudio dopo una buona azione personale sulla sinistra è rientrato sul destro e ha calciato verso la porta difesa da Perina, buon intervento del portiere rossoblu che in due tempi ha fatto sua la palla
12′- calcio di punizione per il Cosenza nella metà campo del Verona: il traversone è stato allontanato dalla retroguardia gialloblu
9′- calcio d’angolo per il Verona: gioco fermo, l’arbitro ha punito il fallo di Pazzini
6′- punizione per il Verona: il cross al centro di Colombatto è stato messo fuori dalla difesa rossoblu
6′- cartellino giallo per Embalo: secondo fallo in pochi minuti per il giocatore rossoblu
4′- Dawidowicz ha provato a servire Pazzini con un lancio in profondità, ma il su passaggio è risultato troppo lungo e la palla è terminata direttamente sul fondo
1′- si comincia! L’arbitro Rapuano fischia il calcio d’inizio di Verona-Cosenza. Il primo possesso sarà per i rossoblu

Leggi anche:  Dybala out contro la Roma: le parole di Allegri in conferenza stampa

21:00- Verona e Cosenza fanno il loro ingresso in campo
20:44- l’arbitro del match sarà Rapuano. Gli assistenti: Chiocchi e Luciano. Quarto uomo: Miele

20:15- Formazione ufficiale Verona (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Marrone, Dawidowicz, Bianchetti; Gustafson, Colombatto, Zaccagni; Di Gaudio, Pazzini, Tupta
20:15- Formazione ufficiale Cosenza (3-5-2): Perina, Corsi, Dermaku, Idda, Embalo, Mungo, Legittimo, Maniero, Bruccini, Tutino, Baez.

16:45- Benvenuti amici di SuperNews alla diretta testuale di Verona-Cosenza, Monday Night della 21.a giornata di Serie B

Questa sera, alle ore 21:00, allo stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona si giocherà il Monday Night della 21.a giornata di Serie B tra Hellas e Cosenza. I padroni di casa al momento occupano la quinta posizione con 30 punti (8 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte), e accusano un ritardo di 7 lunghezze dal Palermo (primo). I rossoblu, invece, sono quattordicesimi a quota 20 (4 successi, 8 pareggi e 7 ko), con 2 punti di margine sulla zona play-out. Sarà la ventiduesima sfida tra il Verona e il Cosenza. Nei 21 precedenti gli scaligeri hanno avuto la meglio in 10 occasioni, mentre i calabresi in 4. Ben 7, invece, le partite terminate in parità. Non sarà una trasferta semplice per gli uomini di Braglia. Il Verona, infatti, al “Bentegodi” può vantare un andamento di tutto rispetto: 5 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta.

Leggi anche:  Serie D, Fc Messina-Trapani: streaming e diretta tv Facebook?

Il Cosenza, dal canto suo, ha dimostrato di faticare e non poco lontano dallo stadio San Vito-Gigi Marulla. In 9 partite i calabresi hanno ottenuto 2 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. Il punto debole della squadra di Braglia sembrerebbe essere la fase offensiva. Con soli 14 gol segnati in 20 giornate, il Cosenza ha il peggior attacco della Serie B. A conferma di quanto scritto, nelle ultime cinque partite i rossoblu hanno trovato la via del gol 1 sola volta.

Verona-Cosenza, le probabili formazioni

Hellas Verona (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Marrone, Dawidowicz, Balkovec; Gustafson, Colombatto, Zaccagni; Matos, Di Carmine, Laribi. All.: Grosso
Panchina: Ferrari, Eguelfi, Henderson, Pazzini, Cissé, Berardi, Tupta, Almici, Bianchetti, Empereur.

Cosenza (3-5-2): Perina; Idda, Dermaku, Legittimo; Corsi, Bruccini, Palmiero, Mungo, D’Orazio; Maniero, Tutino. All.: Braglia
Panchina : Saracco, Capela, Pascali, Schetino, Sciaudone, Perez, Embalo, Baez.

Arbitro: Rapuano. Assistenti: Chiocchi e Luciano: Quarto uomo: Miele

A tra poco con il LIVE Verona-Cosenza 

  •   
  •  
  •  
  •