Bari-Acireale 1-1 (Video Gol Dazn): Manfrè spaventa, Iadaresta sistema tutto. Galletti a +9 sulla Turris

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

bari-acireale
Serie D, Bari-Acireale 1-1: al San Nicola la formazione del tecnico Giuseppe Romano imbriglia i padroni di casa e passa meritatamente in vantaggio al 20′ con Manfrè. Pareggio di Iadaresta solamente al 72′. Espulso nel finale Brienza per doppia ammonizione: salterà dunque la trasferta di Messina. La Turris rosicchia due punti preziosi sui biancorossi, portandosi così a -9, in virtù del successo per 0-1 sulla Cittanovese.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS BARI-ACIREALE | SERIE D

https://www.youtube.com/watch?v=2Rft35NoBiQ

Tabellino Bari-Acireale

BARI (4-2-3-1): Marfella, Bianchi (34′ Aloisi), Di Cesare, Mattera, Quagliata (83′ Nannini), Hamlili, Bolzoni (70′ Iadaresta), Piovanello, Brienza, Floriano (73′ Neglia), Pozzebon (46′ Simeri). A disposizione: Maurantonio, Cacioli, Langella, Turi. Allenatore: Giovanni Cornacchini

ACIREALE (4-2-3-1): Biondi, Iannò (46′ Di Pasquale), Talotta, Gambuzza, Campanaro, Aprile, Mazzone (80′ Raucci), Savonarola, Madonia (76′ Sanna), Manfrè, Manfrellotti (85′ Leotta). A disposizione: Amella, Pantò, Sorbello, Lentini, Ruocco, Romano. Allenatore: Giuseppe Romano

ARBITRO: Zamagni della sezione di Cesena (Cortinovis-Capelli)

MARCATORI: 20′ Manfrè (A), 72′ Iadaresta (B)

NOTE: Ammonito Mazzone (A), Mattera (B). Al 90′ espulso Brienza (B) per doppia ammonizione

RECUPERO: 2′ p.t., 4′ s.t.

Bari-Acireale, il racconto del match (Secondo Tempo)

94′ – Termina il match

93′ – OCCASIONE BARI! Punizione sulla trequarti da posizione defilata sulla destra di Neglia, palla a Iadaresta che di testa trova la grande risposta di Biondi che devia la sfera sul palo

90′ – Quattro minuti di recupero

90′ – Espulso Brienza per doppia ammonizione, in seguito a fallo commesso su Leotta

85′ – QUARTA SOSTITUZIONE ACIREALE! Fuori Manfrellotti, dentro Leotta

84′ – Simeri calcia ma la sfera termina alta sopra la traversa

83′ – QUINTA SOSTITUZIONE BARI! Entra Nannini per Quagliata

82′ – Conclusione dai 25 metri da posizione defilata sulla destra di Brienza, palla alta sopra la traversa

80′ – TERZA SOSTITUZIONE ACIREALE! Entra Raucci al posto di Mazzone

76′ – SECONDA SOSTITUZIONE ACIREALE! Entra Sanna per Madonia

74′ – OCCASIONE BARI! Cross dalla sinistra di Quagliata per Piovanello che fa la sponda per Simeri, il quale a due passi dalla porta calcia al volo: Biondi è strepitoso e in tuffo respinge la palla sul palo. Allontana la difesa ospite

73′ – QUARTA SOSTITUZIONE BARI! Entra Neglia per Floriano

73′ – Azione fotocopia per il Bari: Floriano per Iadaresta che di testa manda la palla di poco sopra la traversa

Leggi anche:  Dove vedere Inter Juventus serie A, diretta tv e streaming: Sky o Dazn?

72′ – PAREGGIO BARI! Cross dalla sinistra di Brienza per Iadaresta che di testa insacca nell’angolino basso alla sinistra di Biondi

70′ – Iadaresta per Floriano che non riesce ad imprimere la giusta forza: Biondi blocca

70′ – TERZA SOSTITUZIONE BARI! Entra Iadaresta al posto di Bolzoni

67′ – Forcing dei padroni di casa, che da qualche minuto hanno costretto gli ospiti a protendersi verso la propria metà campo

65′ – Sugli sviluppi di un corner battuto dalla destra, inzuccata di Di Cesare e palla che termina a fil di palo, terminando sul fondo alla destra di Biondi

63′ – Cross di Hamlili, Piovanello di testa manda la sfera alta sopra la traversa

60′ – OCCASIONE BARI! Cross basso di Aloisi dalla destra, deviazione con la punta del piede di Simeri: respinge Biondi. Si avventa sulla sfera Brienza che calcia di prima, respinge di nuovo l’estremo difensore ospite, poi in qualche modo riesce la difesa sicula sventa la minaccia, che devia in corner

58′ – Simeri pescato con un lancio dalla sinistra incespica sul pallone, ma riesce in qualche modo a calciare: sfera deviata in corner dalla difesa ospite

55′ – Protesta di Floriano che reclama un calcio d’angolo per una deviazione decisamente vistosa di Talotta: l’arbitro Zamagni, di concerto con il secondo assistente Capelli, decreta la rimessa dal fondo, tra i fischi del San Nicola

53′ – Ammonito Brienza per simulazione: il pubblico del San Nicola rumoreggia sulla decisione del direttore di gara Zamagni

50′ – Ammonito Mattera per una spinta ai danni di Manfrello

50′ – La seconda frazione di gioco inizia con il solito discreto possesso palla del Bari, che non riesce a trovare il giusto spiraglio per rendersi pericoloso

47′ – Di Cesare sugli sviluppi di un corner reclama un fallo di mano da parte di un difensore granata: l’arbitro Zamagni non è dello stesso avviso

46′ – PRIMA SOSTITUZIONE ACIREALE! Di Pasquale per Iannò

46′ – SECONDA SOSTITUZIONE BARI! Entra Simeri per Pozzebon

46′ – Inizia il secondo tempo

15.36: Squadre in campo, tra qualche istante inizia il secondo tempo del match

Leggi anche:  Dove vedere Bodo Glimt-Roma, streaming e diretta Tv - Sky o DAZN

15.24: L’appuntamento è tra qualche minuto per seguire il secondo tempo del match

Bari-Acireale, il racconto del match (Primo Tempo)

49′ – Termina il primo tempo

48′ – Ammonito Mazzone per proteste

45′ – Gioco fermo da qualche secondo per un infortunio occorso a Iannò: sanitari dell’Acireale in campo. Il direttore di gara Zamagni, tra le proteste del pubblico di casa per l’eccessiva perdita di tempo, invita il difensore granata ad uscire dal campo per farsi medicare

45′ – Due minuti di recupero

40′ – Acireale ben disposto in campo, il Bari fatica a trovare varchi per impensierire la retroguardia granata

34′ – PRIMA SOSTITUZIONE BARI! Entra Aloisi per Bianchi

33′ – Passaggio filtrante di Floriano per Piovanello, in posizione leggermente defilata sulla destra: la conclusione del calciatore biancorosso viene respinta a terra da Biondi. Il gioco era fermo per una presunta posizione di offside

25′ – OCCASIONE BARI! Cross di Quagliata, palla al centro per Pozzebon, il quale controlla la sfera e prova un’improbabile acrobazia, spedendo la palla sul fondo a due passi da Biondi

20′ – VANTAGGIO ACIREALE! Conclusione a giro dal vertice destro dell’area di rigore di Manfrè, palla all’angolino con Marfella battuto

10′ – Discreto possesso palla del Bari, nessuna azione degna di nota
1′ – Inizia il match al San Nicola

14.06: Le formazioni ufficiali

BARI (4-2-3-1): Marfella, Bianchi, Di Cesare, Mattera, Quagliata, Hamlili, Bolzoni, Piovanello, Brienza, Floriano, Pozzebon. A disposizione: Maurantonio, Cacioli, Simeri, Neglia, Iadaresta, Aloisi, Nannini, Langella, Turi

ACIREALE (4-2-3-1): Biondi, Iannò, Talotta, Gambuzza, Campanaro, Aprile, Mazzone, Savonarola, Madonia, Manfrè, Manfrellotti. A disposizione: Amella, Di Pasquale, Pantò, Raucci, Sorbello, Lentini, Leotta, Ruocco, Sanna, Romano

08.30: Benvenuti amici di SuperNews alla diretta testuale di Bari-Acireale, sfida valida per la venticinquesima giornata del campionato di Serie D Girone I

Bari-Acireale, la presentazione dell’incontro

A nove turni dal termine della stagione, il San Nicola apre le porte alla sfida Bari-Acireale, match valido per la venticinquesima giornata del campionato di Serie D Girone I: un altro pezzetto di promozione per i galletti passa attraverso la gara contro i siciliani, compagine che nel corso delle ultime uscite stagionali ha davvero impressionato.
I galletti guidati dal tecnico Giovanni Cornacchini sono ritornati alla vittoria in trasferta, superando, nell’ultimo incontro disputato lontano dall’impianto cittadino, il Locri con il risultato di 0-3, in virtù delle reti siglate da Di Cesare, Simeri e Floriano. Prima del successo in terra calabra, infatti, i pugliesi avevano subito due battute d’arresto, contro la Turris all’Amerigo Liguori di misura per 1-0 con rete di Riccio e contro la Cittanovese al Morreale-Proto per 3-2.
Per la volata finale sarà utile conquistare quanti più punti possibili, sfruttando anche le undici lunghezze di vantaggio proprio sui corallini, e acquisire nel più breve tempo possibile la matematica promozione in Serie C, sebbene allo stato attuale rappresenti una pura formalità per una squadra che ha battuto tutti i record possibili.

Leggi anche:  Italia, altro sgambetto agli inglesi: quarto posto nel Ranking Fifa

Non sarà facile, tuttavia, al cospetto dei granata del tecnico Giuseppe Romano che hanno fatto bottino pieno nelle ultime uscite stagionali, conquistando quindici punti in cinque gare, un ruolino certamente da promozione diretta. La compagine sicula paga a caro prezzo un avvio non proprio entusiasmante, in special modo nel corso del mese di novembre dello scorso anno, lasso di tempo che fu caratterizzato da cinque sconfitte in altrettante gare, che fecero di fatto scivolare il club ai margini della zona play-out.
Strappare punti al San Nicola contro una corazzata potrà di fatto rilanciare le ambizioni dell’Acireale verso la matematica certezza di disputare i play-off e sperare così in un’eventuale promozione in terza serie.
A dirigere l’incontro Bari-Acireale è stato designato il signor Tommaso Zamagni della sezione di Cesena, coadiuvato dagli assistenti Cristian Cortinovis e Sara Capelli della sezione di Bergamo.

Probabili formazioni Bari-Acireale

In vista del match in programma questo pomeriggio con fischio di inizio previsto per le ore 14.30, i tecnici Cornacchini e Romano dovrebbero optare per il seguente undici iniziale:

BARI (4-2-3-1): Marfella; Bianchi, Di Cesare, Mattera, Quagliata; Bolzoni, Hamlili; Piovanello, Neglia, Floriano; Simeri. Allenatore: Cornacchini

ACIREALE (4-2-3-1): Biondi; Iannò, Gambuzza, Campanaro, Talotta; Aprile, Mazzone; Manfrè, Savanarola, Madonia; Manfrellotti. Allenatore: Romano

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: