Live, morte Simoni: le reazioni di cordoglio dal mondo dei social

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


Gigi Simoni ci ha lasciati
. L’ex allenatore di Cremonese, Napoli ed Inter si è spento oggi, a Lucca, all’età di 81 anni, in seguito ad un grave peggioramento delle sue condizioni di salute. Simoni era stato colpito da un ictus il 22 giugno dello scorso anno, ricoverato in una struttura specializzata e assistito dalle cure amorevoli della moglie Monica. Se ne va la guida dell’Inter di Ronaldo, capace in quel famoso 1998 di contendere alla Juventus uno Scudetto punto a punto. Ma se ne va soprattutto un gentleman del pallone, una persona per bene ed educata che, non a caso, è stato sempre investito dalla stima di calciatori e colleghi. Non sorprende, allora, che il mondo del calcio abbia reagito immediatamente alla notizia del decesso manifestando tutto il proprio cordoglio attraverso il mondo dei social.

IN AGGIORNAMENTO

Simoni, le reazioni social alla morte dell’allenatore

Primi messaggi sono arrivati ovviamente dalle squadre che Simoni ha rappresentato in panchina: Inter, Napoli, Genoa, Cremonese, tutte hanno voluto esprimere il proprio cordoglio e vicinanza alla famiglia del tecnico di Crevalcore.”Gigi Simoni ci ha lasciati oggi, 22 maggio. Una data non casuale, la data più interista di tutte“, ha chiosato il club nerazzurro, collegando il decesso di Simoni alla celebrazione del decimo anniversario del triplete.

Mentre il Napoli ha volutro esprimere, attraverso la vicinanza del Presidente De Laurentiis, “La propria vicinanza alla famiglia di Simoni per la scomparsa del caro Gigi”.

Messaggi di cordoglio anche dalle squadre rivali. Questo il messaggio del Milan:
“Siamo addolorati per la notizia della scomparsa di Gigi Simoni, venuto a mancare all’età di 81 anni. A tutti i suoi cari il più caloroso abbraccio da tutto l’AC Milan”.

Moratti, Pagliuca e gli altri

Anche Massimo Moratti ha voluto commemorare l’ex alenatore dell’Inter ponendo un accento polemico su quello Scudetto sfuggito a causa delle polemiche arbitrali con il famoso “Rigore su Ronaldo” negato da Ceccherini:
“E’ stato un grande protagonista della storia dell’Inter. Ha vinto un’importante Coppa Europea e poi gli hanno impedito di vincere uno Scudetto meritato”

Anche Gianluca Pagliuca, portiere di quell’Inter, ha ricordato il suo mentore su Instagram: “Buon viaggio Gigi. Sarai sempre dentro di me”.

Questo il messaggio della Lega Calcio: “Ci ha lasciato Gigi Simoni, prima calciatore poi grande allenatore. Un uomo che ha sempre dato tutto, dimostrando una passione viscerale per questo sport”

  •   
  •  
  •  
  •