F1, Qualifiche GP Stiria 2020: Hamilton centra la pole n° 89. 10° Vettel, 14° Leclerc

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

GP Stiria

Lewis Hamilton si conferma come il miglior pilota in condizioni di bagnato e fa così sua la pole del GP Stiria, secondo appuntamento del Mondiale 2020 di Formula 1. L’inglese migliora di giro in giro e ferma il cronometro sul tempo di 1’19”702, con oltre un secondo di vantaggio sul secondo classificato (Max Verstappen con la Red Bull). Male la Ferrari, con Sebastian Vettel che si qualifica per un soffio al Q3 e chiude decimo, mentre Charles Leclerc partirà dall’undicesima posizione.

Miglior qualifica in carriera per la McLaren di Carlos Sainz, che precede il vincitore di domenica scorsa, Valtteri Bottas. Chiudono la top-10 un ottimo Esteban Ocon con la Renault, Lando Norris (McLaren), Alexander Albon (Red Bull), l’AlphaTauri di Pierre Gasly e la seconda Renault con Daniel Ricciardo, con anche George Russell (Williams) autore della miglior qualifica della carriera, che gli consentirà di partire dodicesimo.

AGGIORNAMENTO ORE 19.16 – Leclerc penalizzato di tre posizioni sulla griglia di partenza per aver ostacolato Kvyat durante la Q2

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

QUALIFICHE GP STIRIA 2020
Red Bull Ring, seconda prova del Mondiale di F1

CLASSIFICA Q3 GP STIRIA
1. Hamilton
2. Verstappen
3. Sainz
4. Bottas
5. Ocon

16.47 – BANDIERA A SCACCHI! Il britannico della Mercedes migliora ancora e dà oltre 1.2 secondi a Vestappen (ottantanovesima pole della carriera). Decimo posto per Vettel, ad oltre due secondi


Q3 – Un minuto alla fine ed Hamilton fa un gran tempo: 1’19”702
Q3 –
Tre minuti al termine. Vettel fatica ma riesce a guadagnare una posizione
Q3 – Hamilton scende sotto il minuto e ventuno secondi. Albon sale in terza posizione
Q3 – Bottas si migliora e passa davanti al compagno di team. Il tedesco della Ferrari chiude il gruppo, in decima posizione
Q3 – Ora in pole provvisoria c’è Hamilton: 1’21”272
Q3 –
Vettel per ora è sesto, ad 1.5 secondi dall’olandese della Red Bull
Q3 – 1:21.800, miglior tempo assoluto da parte di Verstappen. Due e quattro decimi di ritardo per Hamilton e Bottas
Q3 –
Aumentata l’intensità della pioggia
16.34 – Al via la Q3 del GP Stiria.
Dodici minuti per l’assalto alla pole position, alla quale parteciperanno le due Mercedes, le due Red Bull, le due McLaren, le due Renault, la Ferrari di Vettel e l’AlphaTauri di Gasly
16.27 – Miglior tempo ancora per Hamilton in questa Q2 del GP Stiria. Vettel è decimo e riesce a qualificarsi alla fase successiva, escludendo Leclerc (il contrario di una settimana fa). Eliminati anche Russell, Stroll, Kvyat e Magnussen


BANDIERA A SCACCHI ED ULTIMO TENTATIVO PER MOLTI
Q2 –
Ora mancano meno di due minuti e la pioggia è aumentata. Nessuno riesce a migliorare
Q2 – L’inglese della Mercedes si riporta davanti a tutti. Leclerc e Kvyat verranno convocati dopo la qualifica, per un contatto tra loro alla curva 9
Q2 –
Ancora bene Norris, che si inserisce tra Hamilton e Bottas
Q2 –
Sette minuti al termine e Verstappen ritocca il miglior tempo. Ferrari al limite della qualifica
Q2 –
Ora è l’olandese della Red Bull in testa alla sessione, davanti alle due Mercedes
Q2 – Hamilton passa in testa, dopo aver fatto un giro di riscaldamento
Q2 –
Subito un gran tempo di Bottas, davanti a Leclerc e Vettel. Poi si inserisce anche Verstappen
16.11 – Inizia la Q2 del GP Stiria.
Questa volta sono quindici i minuti a disposizione dei piloti e sempre gli ultimi cinque saranno eliminati (tutti in pista sempre con gomme da bagnato estremo)
Q1 – BANDIERA ROSSA! Il pilota italiano si ferma a bordo pista e quindi la sessione finisce qui. Miglior tempo di Hamilton, davanti a Verstappen e sono stati eliminati Raikkonen, Pérez, Latifi, Giovinazzi e Grosjean (ancora problemi tecnici per lui)


Q1 –
Fuoripista per Giovinazzi, che tocca appena le barriera con l’alettone posteriore
Q1 –
Mancano ora tre minuti alla fine di questa prima parte delle qualifiche del GP Stiria
Q1 – Migliora il tedesco della Ferrari, ma resta un seconda da Hamilton e Norris
Q1 –
Il miglior tempo è ora dell’inglese della Mercedes, con Vettel e Leclerc sesto e settimo (ad un secondo)
Q1 –
Otto minuti alla fine di questa prima parte delle qualifiche e Bottas si porta davanti a tutti
Q1 –
Finalmente Hamilton è riuscito a fare un gran tempo, di poco alle spalle di Leclerc. Verstappen è quarto
Q1 –
Ed il monegasco continua a migliorare, davanti al compagno di squadra
Q1 – Ora è Leclerc a prendersi la vetta della classifica
Q1 –
Tagliano il traguardo il tedesco della Ferrari ed anche Giovinazzi, piazzandosi nelle prime due posizioni
15.46 – Inizia la Q1 del GP Stiria: davanti a tutti c’è Vettel
15.44 –
Tutti i piloti incolonnati davanti al semaforo, con gomme da bagnato estremo
15.39 – E’ stato dato l’annuncio per l’inizio alle ore 15.46
15.32 –
Verrà dato un preavviso di 10 minuti, prima dell’inizio effettivo delle qualifiche del GP Stiria
15.00 – L’inizio della Q1 è stato ritardato, visto l’aumento della pioggia
14.49 –
Ha da poco ripreso a piovere sul Red Bull Ring
14.16 – In questo momento non sta piovendo sulla pista austriaca, quindi si proveranno a disputare le qualifiche su pista bagnata
12.46 –
Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta delle qualifiche del GP Stiria 2020. Forte maltempo sul Red Bull Ring e la FP3 è stata cancellata. A rischio anche la lotta per la pole position, al momento

F1, GP Stiria 2020: i risultati delle prime due sessioni di libere

Nella prima giornata di prove libere del GP Stiria, sul Red Bull Ring, secondo appuntamento del Mondiale 2020, il miglior tempo (1’03”660) è stato realizzato da Max Verstappen con la Red Bull durante la FP2. Alle sue spalle troviamo la Mercedes di Valtteri Bottas, vincitore domenica scorsa, che si ferma ad appena 43 millesimi di distacco. In terza e quarta posizione, entrambi ad oltre due decimi dal pilota olandese, troviamo le Racing Point di Sergio Pérez e Lance Stroll, che si confermano ancora una volta a loro agio sul tracciato austriaco e restano un outsider da non sottovalutare.

Quinto e sesto posto rispettivamente per la McLaren di Carlos Sainz e per la Mercedes del Campione del Mondo Lewis Hamilton. Chiudono la top-10 Alexander Albon (Red Bull), protagonista di un testacoda senza conseguenze, l’altra McLaren con Lando NorrisCharles Leclerc con la prima delle Ferrari ed Esteban Ocon (Renault); come nel 2019 c’è molto equilibrio, almeno per quanto riguarda il giro secco, tra i team di metà classifica, con appena un secondo di differenza tra l’undicesimo (Pierre Gasly, AlphaTauri) ed il diciottesimo (Kevin Magnussen, Haas). Sebastian Vettel, con l’altra Rossa di Maranello, chiude solamente in sedicesima posizione e senza aver effettuato un vero tentativo con la gomma soft.

Bandiera rossa durante la seconda sessione per l’uscita di pista (contro le barriere) della Renault di Daniel Ricciardo, mentre durante la prima non ha girato proprio il pilota danese della Haas, a causa di problemi tecnici, con tanti giri cancellati ai piloti per essere andati oltre i limiti di pista nelle curve 9 e 10. Penalità di tre posizioni sulla griglia di partenza per il britannico della McLaren: durante la FP1 ha effettuato un sorpasso sotto bandiere gialle, mentre le previsioni meteo danno pioggia intensa durante le qualifiche e ciò mette in dubbio la stessa disputa dell’evento (che potrebbe essere recuperato la mattina della gara oppure sarebbero validi proprio i tempi della FP2).

GP STIRIA, CLASSIFICA PROVE LIBERE 1

GP STIRIA, CLASSIFICA PROVE LIBERE 2

F1, GP Stiria: l’albo d’oro delle pole position sul Red Bull Ring
Piloti
3 – Valtteri Bottas (Finlandia): 2017, 2018, 2020
2 – Mika Hakkinen (Finlandia): 1999, 2000
Michael Schumacher (Germania): 2001, 2003
Lewis Hamilton (Regno Unito): 2015, 2016
1 – Jacques Villeneuve (Canada): 1997
Giancarlo Fisichella (Italia): 1998
Rubens Barrichello (Brasile): 2002
Felipe Massa (Brasile): 2014
Charles Leclerc (Monaco): 2019
Costruttori
5 – Mercedes: 2015, 2016, 2017, 2018, 2020
4 – Ferrari: 2001, 2002, 2003, 2019
2 – McLaren: 1999, 2000
Williams: 1997, 2014
1 – Benetton: 1998

F1, GP Stiria 2020: dove seguirlo
Il Gran Premio sarà visibile in diretta esclusiva sui canali satellitari di Sky Sport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di Sky Go e NOW TV.

  •   
  •  
  •  
  •