F1, Qualifiche GP Mugello 2020: Hamilton si prende la pole. 5° Leclerc, 14° Vettel

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

GP Mugello

Lewis Hamilton si conferma il Re della pole position e si piazza davanti a tutti nelle prove ufficiali del GP Mugello, nono appuntamento del Mondiale di Formula 1 2020. Il britannico, alla 95ª partenza al palo della carriera (settima stagionale) non riesce a migliorare nell’ultimo tentativo, ma resta in prima posizione grazie ad una bandiera gialla: la Renault di Esteban Ocon finisce in testacoda dopo la curva San Donato e taglia fuori il compagno di squadra Valtteri BottasMax Verstappen è terzo con la Red Bull, davanti al compagno di team Alexander Albon, in decisa ripresa rispetto all’appuntamento monzese.

Apre la terza fila la Ferrari di Charles Leclerc, uno dei pochi ad evitare la bandiera gialla e a capitalizzare l’occasione, davanti alle Racing Point di Lance Stroll e Sergio Pérez (che ha subito la penalità di una posizione per l’incidente con l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen, durante la FP2). Completano la top-10 Daniel Ricciardo (Renault), Carlos Sainz (McLaren) ed Ocon, mentre è ancora una qualifica difficile per l’altra Rossa di Sebastian Vettel, che deve accontentarsi solamente della quattordicesima posizione. Ancora peggio è andata al vincitore del GP Italia, Pierre Gasly, che con la sua AlphaTauri partirà sedicesimo.

https://www.youtube.com/watch?v=h8BGfuXkVaI&ab_channel=FORMULA1

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

QUALIFICHE GP TOSCANA 2020
Autodromo internazionale del Mugello, nona prova del Mondiale di F1

CLASSIFICA QUALIFICHE GP MUGELLO
1. Hamilton
2. Bottas
3. Verstappen
4. Albon
5. Leclerc

BANDIERA A SCACCHI! Hamilton non migliora e fa sua la pole position del GP Mugello, davanti a Bottas e Verstappen. Ocon va in testacoda dopo la curva San Donato e fa uscire la bandiera gialla, con solo Leclerc che ha migliorato e partirà in quinta posizione
Q3 –
Tutti in pista per l’assalto finale alla pole position
Q3 –
Cinque minuti al termine della sessione, con solamente Ocon che non ha effettuato il primo tentativo
Q3 –
Pole provvisoria per Hamilton, con 59 millesimi su Bottas e quattro decimi su Bottas. Il monegasco della Ferrari, con gomma usata, prende 2.5 secondi
Q3 –
Il primo a iniziare il giro cronometrato è Sainz, con gomma usata (cosa che fa anche Leclerc)
15.48 – Inizia la Q3 del GP Mugello: dodici minuti a disposizione dei piloti per la lotta alla pole position, alla quale parteciperanno le due Mercedes, le due Red Bull, le due Renault, le due Racing Point, la Ferrari di Leclerc e la McLaren di Sainz
15.40 – Finisce qui la Q2, con Hamilton davanti a tutti. Leclerc non migliora ma si giocherà una posizione nei primi 10; eliminati Norris, Kvyat, Raikkonen, Vettel e Grosjean


Q2 –
Il tedesco della Ferrari migliora nei primi due settori, salvo perdere tanto nell’ultimo. Ora è 14° ed escluso dalla Q3
Q2 –
Quattro minuti al termine della seconda frazione e i piloti scendono in pista per un altro tentativo. A rischio eliminazione Kvyat, Sainz, Vettel, Grosjean e Raikkonen
Q2 –
Quarto tempo per Albon, con Leclerc settimo. Per ora Vettel è escluso
Q2 –
Miglior tempo di Hamilton, con pochi millesimi su Bottas e un decimo e mezzo su Verstappen
Q2 –
I piloti della Mercedes e Verstappen scendono in pista con gomma morbida (banda rossa)
15.25 – Inizia la Q2 del GP Mugello: questa volta saranno quindici i minuti a disposizione dei piloti e sempre gli ultimi cinque saranno eliminati
15.19 – Terminata la Q1, con miglior tempo di Bottas. Leclerc è sesto, Vettel quindicesimo; esclusi Gasly, vincitore di Monza, Giovinazzi, Russell, Latifi e Magnussen


Q1 –
I piloti scendono in pista per il loro secondo tentativo. Pérez migliora e si porta in quarta posizione
Q1 –
Cinque minuti al termine di questa frazione. A rischio eliminazione troviamo Gasly, Raikkonen, Russell, Grosjean e Magnussen
Q1 –
Settima posizione per Leclerc, con tre decimi su Vettel (tredicesimo)
Q1 – Bottas ed Hamilton scendono sotto il muro del minuto e 16, con Verstappen a mezzo secondo
Q1 –
Il primo tempo cronometrato è stato realizzato da Russell
15.00 – Inizia la Q1 del GP Mugello: diciotto minuti a disposizione dei piloti ed i cinque che realizzeranno i tempi peggiori saranno esclusi dalla sessione successiva


14.46 –
Meno di un quarto d’ora all’inizio delle prove ufficiali
13.00 –
Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti, da parte di Mattia Orlandi, alla diretta delle qualifiche del GP Mugello. Nell’ultima sessione di prove libere miglior tempo di Bottas, davanti a Verstappen ed Hamilton. Settimo Leclerc, diciottesimo Vettel

F1, GP Mugello 2020: i risultati delle prime due sessioni di libere

Nella prima giornata di prove libere del GP Mugello (sull’omonimo circuito), nono appuntamento del Mondiale 2020 di Formula 1, il miglior tempo (1’16”989) è stato realizzato da Valtteri Bottas durante la FP2. Alle spalle del pilota della Mercedes troviamo il suo compagno di squadra, Lewis Hamilton, che si ferma a due decimi di distacco. In terza e quarta posizione, a due decimi e mezzo e nove decimi dal finlandese, troviamo le Red Bull di Max Verstappen (unico a tenere il passo delle due Frecce d’Argento) ed Alexander Albon, che sembrano in ripresa rispetto alla débâcle subita a Monza.

Quinto posto e sesto posto per le Renault di Daniel Ricciardo ed Esteban Ocon, mentre chiudono la top-10 la Ferrari di Charles Leclerc (unico a non migliorarsi nella seconda sessione, assieme a Romain Grosjean con la Haas), Sergio Pérez (Racing Point), il vincitore del GP Italia Pierre Gasly (AlphaTauri) e Kimi Raikkonen (Alfa Romeo). L’altra Rossa di Sebastian Vettel, che ha annunciato il suo passaggio in Aston Martin (nuova denominazione della Racing Point dal 2021), chiude in dodicesima posizione e con problemi al motore nel finale della FP2. L’Autodromo internazionale del Mugello (di proprietà Ferrari) ospita per la prima volta una gara di F1, mentre è invece una pista storica per il Motomondiale.

Sempre nella seconda sessione Lando Norris è stato autore di un’uscita di pista, alla curva 3, andando contro le barriere e perdendo l’ala anteriore (oltre al resto delle prove, con entrambe le McLaren in difficoltà). Pérez, invece, non è riuscito ad evitare il contatto con Raikkonen, uscendo dalla corsia box, ed il finlandese è andato in testacoda alla San Donato. A causa di questo incidente il messicano sarebbe penalizzato di una posizione sulla griglia di partenza.

GP MUGELLO, CLASSIFICA PROVE LIBERE 1

GP MUGELLO, CLASSIFICA PROVE LIBERE 2

F1, GP Mugello 2020: dove seguirlo
Il Gran Premio sarà visibile in diretta sui canali satellitari di Sky Sport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di Sky Go e NOW TV. In questa occasione sarà visibile live anche su TV8 (canale 8, 108 e 508 del digitale terrestre), oltre che in streaming su tv8.it/streaming.html.

  •   
  •  
  •  
  •