Olimpiadi pallanuoto: Serbia di nuovo amara, Settebello fuori ai quarti

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui


Olimpiadi Pallanuoto – Quarti di finale

Italia – Serbia 6-10

Dopo la nazionale di volley femminile, anche la pallanuoto maschile si piega alla Serbia. Il Settebello subisce un primo set tremendo chiuso sul 5-2 per gli avversari. Da quel momento fatica a rimontare la partita. I serbi controllano bene l’incontro e si tengono a distanza di sicurezza, senza mai rischiar nulla.

4ST
6:00 – Di Fulvio c’è. Gol azzurro.
5:30 – Il mancino di Filipovic spegne le speranze italiane.
3:19 – La Serbia oramai pensa solo a difendere un solido +5.
2:27 – I campioni olimpici in carica amministrano il risultato.
1:26 – Orgoglio azzurro. il Settebello si porta a -4.

3ST
7:00 – Il Settebello non sfrutta la superiorità numerica e non sfonda con Aicardi.
5:40 – Palo di Echenique. L’Italia non trova il gol.
4:00 – Secondo palo consecutivo di Echenique.
2:38 – Gol di Luongo! Sono ancora tante le reti da recuperare.
1:26 – L’Italia non sfrutta la superiorità e Luongo tira fuori.
1:06 – Penalty di Filipovic parato da Del Lungo.
0:40 – Mitrovic sembra insuperabile. Parata monstre anche su Figlioli.

2ST
6:46 – Traversa di Rasdovic. L’Italia ha bisogno di ripartire e accorciare le distanze.
6:08 – Legno anche per Di Fulvio, azzurri sfortunati.
4:00 – Grande partita di Mitrovic, il portiere serbo ha alzato un muro davanti la sua porta.
3:20 – Dusn Mandic realizza il pesantissimo gol del 6 a 2.
2:34 – La Serbia sembra troppo forte per l’Italia. Dedovic porta i serbi a +5.
2:07 – Gran tiro di Figlioli ma Mitrovic para anche questa.
1:52 – Gol di Figari. Finalmente gli azzurri vanno a segno in questo secondo tempo.
1:00 – Perlainovic segna l’ottava rete serba.
0:30 – Sullo scadere ancora Perlainovic punisce gli azzurri.

1ST

7:20 – Gol di Rasdovic! La Serbia segna subito.
6:38 – Pareggio Italia! Presciutti sfrutta l’uomo in più.
6:08 – La Serbia si riporta avanti. Interviene il VAR per convalidare la rete serba
5:49 – Doppietta di Presciutti! L’azzurro rimette la partita in equilibrio.
5:00 – Mandic segna per il nuovo vantaggio serbo.
4:15 – Bomba di Rasdovic che realizza il 4-2.
2:00 – Italia in inferiorità numerica subisce il quinto gol, firmato da Dedovic.

Pre-partita

Sandro Campagna, C.T. della nazionale italiana di pallanuoto, in un’intervista ha commentato il match con un laconico: “Sarà una battaglia fisica e psicologica”. Non è di certo il miglior avversario che poteva capitare, la Serbia del C.T. Dejan Savic è la medaglia d’oro in carica e questo basta a far capire il loro valore. L’ultimo confronto fra le due nazionali risale proprio alle Olimpiadi di Rio. In vasca i serbi vinsero 10-8 la semifinale. A Rio il settebello riuscì a rifarsi vincendo il bronzo ma quest’anno le cose sono diverse, se l’Italia perde, torna a casa a mani vuote.

Olimpiadi pallanuoto: il cammino del settebello

La nazionale azzurra ha ben figurato nel proprio girone conquistando 8 punti che sono valsi il secondo posto dietro la sola Grecia. Il settebello non è stato mai sconfitto. Ha battuto Sudafrica (21-2), USA (12-11) e Giappone (16-8) e pareggiato contro Grecia (6-6) e Ungheria (5-5). A differenza la Serbia non ha brillato nella fase a gironi, concludendo al terzo posto e perdendo in ben due partite. I serbi sono usciti sconfitti nei confronti contro la Spagna (13-12) e la Croazia (14-12). La qualificazione per la nazionale balcanica è arrivata grazie alle vittorie contro Kazakistan (19-5), Australia (14-8) e Montenegro (13-6).
Chi passa trova in semifinale la vincente di USA – Spagna.

  •   
  •  
  •  
  •